Stoichkov: "Il Barça di Guardiola? La squadra era già fatta, poteva solo vincere"

Liga
©Ansa

Lo storico fuoriclasse bulgaro punge l'ex compagno di squadra: "Henry, Deco, Ronaldinho. Con dei giocatori del genere quel Barça avrebbe vinto comunque, con o senza Pep"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 10 MAGGIO IN DIRETTA

Sette stagioni e 13 trofei insieme, protagonisti del Barcellona degli anni '90 e uno di loro anche nel decennio successivo da allenatore. Ma secondo Hristo Stoichkov, i meriti di Guardiola sulla panchina blaugrana sono stati marginali: "Il lavoro di Pep è stato facile. Tutto era apparecchiato per vincere", l'ex attaccante sorprende tutti ai microfoni del Mirror. In quattro stagioni alla guida del Barça, tra 2008 e 2012, l'attuale allenatore del Manchester City è riuscito ad alzare addirittura una coppa in più di quelle messe in bacheca da centrocampista. "Ma veniva dalla cantera", insiste Stoichkov, "conosceva perfettamente la struttura del club e soprattutto si trovò in eredità la squadra costruita da Rijkaard".

"Sbocciò Messi, il resto conta poco"

Il Pallone d'Oro 1994, oggi opinionista tv negli Stati Uniti, continua a spiegare perché ridimensionare così uno degli allenatori più vincenti di sempre. "Messi e altri grandi giocatori avevano già debuttato con Rijkaard e avrebbero raggiunto risultati spettacolari con o senza Pep. Henry, Deco, Ronaldinho, Puyol: era un gruppo fantastico, a cui poi si aggiunsero altri giocatori chiave come Iniesta o Pedro. Ed esplose Leo: fu quello a completare la squadra. A quel punto sarebbe stato impossibile non vincere". Paradossalmente, Stoichkov riserva un commento più positivo a Mourinho: "Me lo ricordo al Barça", dove il portoghese fu viceallenatore di Robson e Van Gaal negli ultimi anni di carriera dell'attaccante. "Era un ragazzo intelligente, con tanta voglia di imparare. Dagli allenamenti fisici al lavoro con la palla: cercava di prendere nota di tutto".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche