Liga, il Real Madrid batte 1-0 l'Espanyol e supera in testa il Barça: decisivo Casemiro

Liga
©Getty
Benzema Espanyol Real getty

Un fantastico no-look di Benzema libera Casemiro per il gol partita in casa dell'Espanyol: missione sorpasso compiuta, ora la squadra di Zidane è a +2 sul Barcellona. Nelle altre partite della 32^ giornata cade ancora il Valencia: Celades a rischio

Uno squillo per il titolo, il Real Madrid mette il turbo e fa piangere due volte Barcellona: l'Espanyol ultimo in classifica, che contro i blancos cercava punti salvezza, e i blaugrana da questa notte secondi. I pareggi contro Siviglia e Celta Vigo sono costati caro a Messi e compagni. In una sola settimana, invece, la banda Zidane riscrive le gerarchie della Liga: Real 71 e Barça 69, a sei giornate dalla fine.

La partita

leggi anche

"Pazzo Kramaric", calcia il rigore no-look. VIDEO

Non è stata una gara facile per i Blancos: l'Espanyol, galvanizzato dal debutto in panchina di Rufete (tre stagioni da centrocampista biancoblù tra 2006 e 2009), se la gioca alla pari per almeno mezz'ora. Poi nel finale di primo tempo sale in cattedra il Real: Diego Lopez risponde alla grande su Casemiro e Hazard, lo 0-0 alla pausa sembra ormai inevitabile. Invece, a pochi secondi dal 45', spunta il genio di Benzema: aggancio in profondità e tunnel di tacco ai danni di un difensore, che diventa un assist d'oro per l'inserimento a botta sicura di Casemiro. Nella ripresa entrano Vinicius e Rodrygo, il Real gestisce senza patemi e piazza il sorpasso al comando della Liga.

Le altre gare della domenica: è crisi nera per il Valencia

In attesa del posticipo tra Getafe e Real Sociedad, che lunedì chiuderà la 32^ giornata di Liga, si erano giocate nel pomeriggio altre tre partite. Non si ferma il Villarreal, quattro vittorie nelle ultime cinque: Alcacer e Moreno piegano il Valencia e avvicinano la squadra di Calleja a sole tre lunghezze dal quarto posto occupato dal Siviglia. Momento durissimo invece per la formazione eliminata dall'Atalanta agli ottavi di Champions League: una sola vittoria nelle ultime cinque, ad oggi fuori dall'Europa e secondo quanto riporta Marca a un passo dalla rottura con l'allenatore Albert Celades. Bene il Levante, che batte 4-2 il Real Betis, mentre l'Eibar si aggiudica tre importanti punti salvezza in casa del Granada.

I risultati

Levante-Real Betis 4-2
21' Mayoral (L), 35' Bardhi (L), 50' Morales (L), 59' Rochina (L), 70' Canales (R), 87' Juanmi (R)

Villarreal-Valencia 2-0
14' Alcacer, 44' Moreno

Granada-Eibar 1-2
16' De Blasis (E), 48' Soldado (G), 69' Kike (E)

Espanyol-Real Madrid 0-1
45' Casemiro

CALCIO: SCELTI PER TE