Real Madrid, l’appello ai tifosi in caso di vittoria della Liga: "Non andate a Cibeles"

Liga
©Getty

Il club spagnolo ha fatto sapere che i giocatori non festeggeranno l’eventuale vittoria del titolo a Plaza de Cibeles e quindi ha invitato i tifosi a non recarsi lì per evitare il rischio di contagi da coronavirus

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Il Real Madrid ha chiesto ai propri tifosi, attraverso un comunicato ufficiale, di non andare a Cibeles in caso di vittoria della Liga. Con quattro punti di vantaggio sul Barcellona secondo, la squadra di Zidane potrebbe conquistare il titolo giovedì in caso di successo sul Villarreal. Tuttavia, per evitare la diffusione del coronavirus, il club ha fatto sapere che non ci sarà la solita celebrazione e ha invitato la gente a non radunarsi lì.

Il comunicato ufficiale

vedi anche

Il Real 'vede' la Liga, ma Bale dorme in panchina!

Di seguito, alcuni passi della nota ufficiale diffusa dal Real Madrid: "Nel caso in cui il Real Madrid si laureasse campione, i nostri giocatori non andrebbero nei luoghi tradizionali, in particolare Plaza de Cibeles, quindi chiediamo ai nostri tifosi di non andare lì in caso di vittoria della Liga. In questo senso dobbiamo contribuire tutti per evitare il rischio di nuovi contagi. I tempi in cui viviamo ci obbligano a prendere necessariamente misure di estrema prudenza e il Real si sente obbligato a realizzare questo appello alla responsabilità, con la convinzione che ogni possibile vittoria della nostra squadra non debba essere un passo indietro nella lotta di tutti contro la pandemia".

L’appello delle istituzioni

approfondimento

Le squadre che hanno fatto più gol nel XXI secolo

Attraverso un comunicato congiunto, anche il Consiglio Superiore dello Sport, la federcalcio spagnola e la Liga hanno invitato i tifosi ad evitare concentrazioni che possano mettere in pericolo la salute pubblica. "Quest'anno tocca festeggiare il successo della propria squadra in casa, in famiglia, in piccoli gruppi, ma in nessun caso con assembramenti che mettono in pericolo la salute propria e quella dei vicini" si legge nella nota.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche