Betis-Osasuna 1-0

Liga
default

Una rete di Iglesias, segnata su assist di Tello fa felice il Real Betis. Nella ventunesima giornata della Liga spagnola la squadra di Manuel Pellegrini ottiene i tre punti contro il Osasuna. Per i padroni di casa il gol partita è arrivato al 79° minuto del secondo tempo

Borja Iglesias, subentrato dalla panchina, ha spezzato definitivamente l'equilibrio nell'ultimo quarto di gara (al minuto 79) segnando il gol vittoria per il Real Betis che ha risolto così la sfida contro il Osasuna. Gara che lungo i 90 minuti ha vissuto di alti e bassi, tra fasi di stanca e altre dove le azioni hanno fatto gridare al gol. Il tempo passava e se da una parte sembrava che la situazione di parità potesse andar bene a tutte e due, dall'altra però c'era la consapevolezza di poter fare bottino pieno con un singolo episodio. E così è stato grazie al cambio azzeccato da parte di Pellegrini. Oltre alla rete realizzata Joaquín e compagni hanno anche colpito un palo con Morón.

Da segnalare l’assist di Cristian Tello, decisivo per il gol vittoria, insieme alla prestazione di Joel Robles, autore di 5 parate importanti.

Nella sconfitta del Osasuna, Sergio Herrera oltre al gol subito è comunque stato chiamato in causa poche volte: solo 2 parate nel corso di tutto il match.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Real Betis ha dominato il possesso palla (65%). Il Osasuna, invece, ha effettuato più tiri totali (15-8) e battuto più calci d’angolo (4-3).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (504-224): si sono distinti Aissa Mandi (64), Paul Akouokou (62) e Nabil Fekir (55). Per gli ospiti, David García è stato il giocatore più preciso con 30 passaggi riusciti.

Álex Moreno nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Real Betis: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Osasuna è stato Jonathan Calleri a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 3 nello specchio della porta.
Nel Real Betis, il difensore Álex Moreno pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (7 ma si contano anche 9 duelli persi). L'attaccante Jonathan Calleri è stato invece il più efficace nelle fila del Osasuna con 9 contrasti vinti a dispetto dei 18 effettuati in totale.



Real Betis: J.Robles, V.Ruiz, Emerson, A.Mandi, Álex Moreno, Nabil Fekir, S.Canales, P.Akouokou, Joaquín (Cap.), R.Sánchez, Loren Morón. All: Manuel Pellegrini
A disposizione: M.Montoya, B.Iglesias, Juanmi, William Carvalho, J.Miranda, A.Guardado, A.Ruibal, Sidnei, C.Tello, D.Rebollo.
Cambi: S.da Silva Júnior <-> V.Ruiz (45'), B.Iglesias <-> L.Morón (58'), W.Silva de Carvalho <-> J.Sánchez Rodríguez (58'), C.Tello <-> R.Sánchez (70')

Osasuna: S.Herrera, Juan Cruz, David García, Unai García, Nacho Vidal, Iñigo Pérez, O.Sanjurjo (Cap.), Rubén García, J.Moncayola, Kike Barja, J.Calleri. All: Jagoba Arrasate
A disposizione: Manu Sánchez, A.Oroz, R.Torres, Javi Martínez, Juan Pérez, A.López, Enric Gallego, I.Álvarez.
Cambi: M.Sánchez <-> E.Barja Alfonso (64'), R.Torres <-> R.García (64'), E.Gallego Puigsech <-> J.Calleri (77'), J.Martínez <-> J.Moncayola (84')

Reti: 79' Iglesias.
Ammonizioni: J.Robles, J.Moncayola

Stadio: Benito Villamarín
Arbitro: Javier Alberola Rojas

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche