Real Madrid, Florentino Perez confermato presidente fino al 2025

LIGA
©IPA/Fotogramma

Florentino Perez è stato rieletto presidente del Real Madrid. Resterà in carica fino al 2025: si tratta del suo sesto mandato, il quarto consecutivo. Intanto un nuovo caso di coronavirus nella squadra: dopo Varane, anche Sergio Ramos positivo al Covid

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN DIRETTA

Florentino Perez è stato rieletto presidente del Real Madrid per un sesto mandato, il quarto consecutivo. Il 74enne, patron di uno dei più grandi gruppi di costruzioni del mondo (è pure interessato all'acquisto della società di gestione delle autostrade italiane), continua dunque la sua storia al vertice del Real Madrid. Una storia che ha vissuto due cicli. Il primo, dal 2000 al 2006 (con rielezione nel 2004), contraddistinta dall'era dei "Galacticos" (Figo, Zidane, Beckham, Ronaldo il Fenomeno, solo per citarne alcuni). La seconda, partita nel 2009 (dopo il triennio di Calderon), durerà almeno fino al 2025. Con Perez, che era l'unico candidato alla presidenza, sono stati eletti tutti i componenti del consiglio, candidati nella sua lista.  Quella di Perez e del Real è una storia lunga e piena di successi: sotto la sua gestione, tra calcio e basket, sono arrivati 47 titoli. Restando solo al calcio, impressionante il palmares: 5 Champions League, 5 Mondiali per Club, 4 Supercoppe Europee, 5 Liga, 2 Coppe del Re e 5 Supercoppe di Spagna. Sfide e nuovi obiettivi non mancano, a cominciare dalla ristrutturazione del Santiago-Bernabeu, la gestione delle finanze del club dopo la pandemia, senza trascurare il mercato e le nuove stelle da portare a Madrid: i nomi caldi del momento sono quelli di Kylian Mbappé e di Erling Haaland. Per un nuovo ciclo. Sempre vincente.

Sergio Ramos positivo al Covid

Intanto, un altro caso di coronavirus nel Real Madrid. Come comunicato con una nota dal club, Sergio Ramos è risultato positivo al Covid-19. Il difensore e capitano, già indisponibile per un problema al polpaccio, si aggiunge al compagno di reparto Varane tra i positivi nel gruppo di Zidane. Assenze pesanti, che però non stanno intaccando l'ottimo periodo della squadra. Sabato la vittoria nel Clasico contro il Barcellona, che ha proiettato il Real al secondo posto nella Liga ad un solo punto dall'Atletico Madrid. E domani, con il ritorno dei quarti di Champions in casa del Liverpool (all'andata vittoria per 3-1) la possibilità di centrare la semifinale. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport