PSG, corsa di dromedari in Qatar: vince quello di Neymar

Ligue 1

Buffon e compagni sono in ritiro in Qatar e tra un allenamento e l'altro hanno trovato il tempo per assistere a tradizionali eventi locali: uno dei quali, la gara di corsa tra dromedari. Ogni giocatore ne sceglieva uno su cui puntare e poi lo incitava a bordo di un fuoristrada. Poi è arrivato anche Salt Bae

PELÉ INCORONA MBAPPÉ: "PUO ESSERE LUI IL NUOVO... PELÉ"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI LIVE

Non solo un periodo di ritiro a temperature certamente più gradevoli di quelle dell’inverno europeo, ma un vero e proprio tour del Qatar, immersi nelle tradizioni e nei luoghi caratteristici. Del resto, se il tuo presidente è uno sceicco che proviene proprio da questa terra, quale occasione migliore: così è trascorsa la settimana del Paris Saint-Germain, tra allenamenti ed eventi tipici. La squadra di Tuchel, in particolare, ha assistito e partecipato ad una caratteristica gara di corsa tra dromedari: no, né Buffon né i suoi compagni hanno cavalcato gli animali, ma dopo aver puntato sul dromedario vincente per diverse manche, li hanno seguiti e incoraggiati a bordo di fuoristrada. La prima gara è stata vinta dal dromedario scelto da Neymar, arrivato primo davanti a quelli di Cibois e Kurzawa; nella seconda a trionfare è stato il dromedario dell’allenatore Tuchel, seguito da quelli scelti da Areola e Dani Alves: ogni vincitore ha ricevuto un assegno di 25.000 dollari, interamente devoluto alla Fondazione benefica del Paris Saint-Germain, la "PSG Endowment Fund".

Immancabile la visita di "Salt Bae"

E non poteva mancare nemmeno la visita di Nusret Gokce, proprietario della catena di steakhouse chiamata “Nusr-Et”. Salt Bae – come è noto anche grazie alla sua pagina su Instagram dove conta 17 milioni di followers, per il curioso modo in cui affetta e condisce la carne nei suoi ristoranti – ha raggiunto Mbappé e compagni, i quali si sono divertiti a condire e assaggiare la carne in un banchetto preparato per l’occasione.

I più letti