Psg, Neymar: tre giornate per la manata al tifoso dopo la finale di Coppa

Ligue 1

Nuova squalifica per il brasiliano del Psg, dopo quella rimediata in Champions e per la quale ha presentato ricorso. Punita dalla Federazione, questa volta, la manata rifilata al tifoso al termine della finale di Coppa di Francia persa contro il Rennes: tre giornate più due con la condizionale. Il Psg annuncia appello

LA MANATA AL TIFOSO. VIDEO

COSA DISSE IL TIFOSO A NEYMAR

Ancora una squalifica per Neymar, dopo quella rimediata in Champions League (3 giornate) per gli insulti "social" all'arbitro dopo la sfida con il Manchester United e per la quale ha presentato ricorso. Questa volta l'attaccante del PSG è stato sospeso dalla Federazione francese per la manata al tifoso al termine della finale di Coppa di Francia persa con il Rennes. Tre giornate più due con la condizionale, con squalifica che partirà da lunedì. Neymar potrà giocare dunque sabato contro l'Angers, quella che sarà la sua ultima partita della stagione con il Psg.

Il Psg fa appello

Con un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito ufficiale, il club ha annunciato ricorso in appello: "Il Paris Saint-Germain prende atto della decisione della commissione di disciplina della Federazione di sanzionare Neymar Junior. Considerati gli insulti subiti da più giocatori, tra cui lo stesso Neymar al termine della finale di Coppa di Francia, e dei diversi elementi trasmessi dal Psg alla Commissione, consideriamo questa sanzione severa. Il Psg e il suo giocatore Neymar Jr hanno deciso di fare appello davanti alla Commissione Superiore d’Appello della FFF".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche