Strasburgo-Montpellier 1-0

Ligue 1

Vittoria con il minimo scarto per lo Strasburgo, che è riuscito a battere il Montpellier per 1-0 nella ottava giornata della Ligue 1. La rete di Ajorque al minuto 25, su assist di Djiku, ha dato i tre punti alla sua squadra. Al 45° rigore sbagliato da Skuletic per il Montpellier

E' stata una rete siglata da Ludovic Ajorque a decidere il match tra Strasburgo e Montpellier. In un confronto che ha visto un sostanziale equilibrio tra le due squadre, l'episodio che ha deciso le cose è arrivato al 25° minuto quando Ajorque ha trovato la combinazione della cassaforte difensiva avversaria. Quel gol è stato sufficiente per determinare l'importante successo dello Strasburgo. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Da segnalare per il Montpellier l'errore dal dischetto di Skuletic al 45°, che poteva portare il risultato in pareggio.

Da segnalare l’assist di Alexander Djiku, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila dello Strasburgo, Matz Sels è stato poco impegnato: solo 3 parate nel corso di tutto il match.

Nella sconfitta del Montpellier, Gerónimo Rulli oltre al gol subito è comunque stato poco impegnato: solo 2 parate nel corso di tutto il match. Molto agonismo in campo con 6 cartellini gialli in totale: di cui 4 per lo Strasburgo e 2 per il Montpellier.

Nonostante la sconfitta, il Montpellier ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (53%), ha effettuato più tiri (11-8), e ha battuto più calci d'angolo (6-1).

Dimitri Lienard (Strasburgo) è stato il migliore per numero di passaggi completati (53), superando anche Daniel Congré, il più preciso nelle fila del Montpellier (46). Il giocatore dello Strasburgo migliore anche nei passaggi effettuati nella trequarti avversaria (12 contro 8 di Daniel Congré).

Dimitri Lienard nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per lo Strasburgo: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Montpellier è stato Andy Delort a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nello Strasburgo, l'attaccante Nuno da Costa pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (9 ma si contano anche 10 duelli persi). Il difensore Hilton è stato invece il più efficace nelle fila del Montpellier con 9 contrasti vinti (14 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%).


Strasburgo (3-5-2 ): M.Sels, M.Simakan, A.Djiku, L.Koné (Cap.), D.Lienard, K.Lala, I.Sissoko, J.Bellegarde, A.Ndour, L.Ajorque, Nuno da Costa. All: Thierry Laurey
A disposizione: A.Thomasson, B.Corgnet, L.Mothiba, B.Kamara, S.Mitrovic, L.Carole, S.Prcic.
Cambi: A.Thomasson <-> L.Ajorque (72'), L.Mothiba <-> N.da Costa Jóia (81'), L.Carole <-> A.Ndour (90')

Montpellier (3-4-1-2 ): G.Rulli, D.Congré, Pedro Mendes, Hilton (Cap.), M.Ristic, D.Le Tallec, M.Suárez, J.Chotard, A.Delort, P.Skuletic, K.Dolly. All: Michel Der Zakarian
A disposizione: N.Cozza, G.Laborde, A.Souquet, S.Camara, D.Bertaud, A.Oyongo, F.Mollet.
Cambi: F.Mollet <-> M.Suárez (61'), G.Laborde <-> P.Skuletic (61'), S.Camara <-> J.Chotard (88')

Reti: 25' Ajorque.
Ammonizioni: N.da Costa Jóia, L.Ajorque, M.Simakan, A.Djiku, K.Dolly, P.Teodósio Mendes

Stadio: Stade de la Meinau
Arbitro: Hakim Ben El Hadj

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti