Digione-Strasburgo 1-0

Ligue 1

Nella nona giornata della Ligue 1, il Digione si impone con il minimo scarto. La sfida contro lo Strasburgo si è risolta al minuto 38. Il gol che ha permesso ai padroni di casa di ottenere i tre punti è stato firmato da Mavididi

A decidere è stato un gol siglato da Stephy Mavididi che ha rotto in maniera definitiva l'equilibrio che si era venuto a creare nella sfida tra Digione e Strasburgo. In un confronto che ha visto un sostanziale equilibrio tra le due squadre, il punto di svolta è arrivato al 38° minuto quando Mavididi ha trovato la combinazione della cassaforte difensiva avversaria. Quel gol è stato sufficiente per determinare l'importante successo del Digione. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0.

Nel corso del match, Alfred Gomis per il Digione è stato poco impegnato autore di solo 2 parate, disimpegnandosi comunque bene quando chiamato in causa.

Nella sconfitta dello Strasburgo, Matz Sels oltre al gol subito è comunque stato chiamato in causa poche volte: solo 2 parate nel corso di tutto il match. Nessuna espulsione nelle due squadre, ma molto agonismo in campo con 6 cartellini gialli in totale (3 per parte).

Nonostante la sconfitta, lo Strasburgo ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (56%), ha effettuato più tiri (15-8), e ha battuto più calci d'angolo (7-6).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (464-335): si sono distinti Alexander Djiku (80), Dimitri Lienard (60) e Stefan Mitrovic (51). Per i padroni di casa, Didier Ndong è stato il giocatore più preciso con 44 passaggi riusciti.

Stephy Mavididi è stato il giocatore che ha tirato di più per il Digione: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per lo Strasburgo è stato Adrien Thomasson a provarci con maggiore insistenza concludendo 6 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Digione, l'attaccante Júlio Tavares pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (7 ma si contano anche 8 duelli persi). Il centrocampista Kenny Lala è stato invece il più efficace nelle fila dello Strasburgo con 6 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (8).


Digione (4-4-2 ): A.Gomis, B.Ecuele Manga, M.Alphonse, H.Mendyl, N.Aguerd, W.Lautoa, D.Ndong, Matheus Pereira, M.Chouiar, Júlio Tavares (Cap.), S.Mavididi. All: Stéphane Jobard
A disposizione: N.Muzinga, S.Coulibaly, R.Rúnarsson, B.Soumaré, F.Balmont, J.Cádiz, R.Amalfitano.
Cambi: R.Amalfitano <-> W.Lautoa (45'), F.Balmont <-> S.Mavididi (79'), J.Cádiz <-> M.Chouiar (84')

Strasburgo (3-5-1-1 ): M.Sels, S.Mitrovic (Cap.), A.Djiku, L.Koné, A.Ndour, D.Lienard, K.Lala, I.Sissoko, S.Prcic, A.Thomasson, L.Ajorque. All: Thierry Laurey
A disposizione: B.Corgnet, J.Bellegarde, Nuno da Costa, M.Simakan, L.Mothiba, L.Carole, B.Kamara.
Cambi: L.Mothiba <-> S.Prcic (56'), N.da Costa Jóia <-> L.Ajorque (74'), J.Bellegarde <-> I.Sissoko (79')

Reti: 38' Mavididi.
Ammonizioni: M.Pereira da Silva, H.Mendyl, J.Cádiz, A.Djiku, I.Sissoko, S.Mitrovic

Stadio: Stade Gaston-Gérard
Arbitro: Olivier Thual

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti