Marsiglia-Nimes 3-1

Ligue 1
default

Vittoria casalinga per l'Olympique Marsiglia che batte il Nimes, nella match valevole per la diciannovesima giornata della Ligue 1. Lo sfortunato autogol di Alakouch e le reti di Benedetto e Payet permettono ai padroni di casa di imporsi per 3-1

Preziosa vittoria per l'Olympique Marsiglia che aggiunge tre punti alla propria classifica. Nel match contro il Nimes, le cose sono filate quasi tutte lisce. Dopo aver sbloccato lo 0-0 iniziale gli uomini di Villas-Boas non si sono più voltati indietro con il Nimes che si è fatta vedere nello specchietto retrovisore troppo tardi, il gol della bandiera ha solo fissato il risultato sul 3-1. Lo 0-0 d'inizio partita resta tale fino al 46° minuto quando l'autorete di Sofiane Alakouch spezza l'equilibrio. Inizia poi quella classica fase nella quale c'è chi vorrebbe trovare il gol della sicurezza senza però rischiare di subire il pareggio, e chi invece deve trovare il gol per riportare tutto in parità. 'Vince' la ricerca del doppio vantaggio che si concretizza al 65. La rete del Nimes è di fatto inutile. Vince l'Olympique Marsiglia per 3-1.

In questa vittoria dell'Olympique Marsiglia da segnalare le reti di Benedetto al 65° e Payet al 81°, il terzo gol è stato realizzato da uno sfortunato autogol di Alakouch al 46°. Il gol della bandiera per il Nimes è stato realizzato da Anthony Briancon al 92°.

Oltre alle reti subite, il portiere del Nimes (Paul Bernardoni) è stato impegnato severamente in almeno altre 7 occasioni.

Assieme al risultato finale, l'Olympique Marsiglia ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (57%), ha effettuato più tiri (19-12), e ha battuto più calci d'angolo (7-4).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (417-286): si sono distinti Kamara (62), Duje Caleta-Car (58) e Valentin Rongier (53). Per gli ospiti, Pablo Martinez è stato il giocatore più preciso con 43 passaggi riusciti.

Nemanja Radonjic nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Olympique Marsiglia: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Nimes è stato Zinedine Ferhat a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Olympique Marsiglia, il centrocampista Boubacar Kamara è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (13 sui 22 totali). Il centrocampista Sidy Sarr è stato invece il più efficace nelle fila del Nimes con 12 contrasti vinti (17 effettuati in totale).


Olympique Marsiglia (4-3-3 ): Y.Pelé, H.Sakai, D.Caleta-Car, Á.González, J.Amavi, V.Rongier, M.Sanson, B.Kamara, N.Radonjic, D.Benedetto, D.Payet (Cap.). All: André Villas-Boas
A disposizione: S.Khaoui, M.Aké, F.Chabrolle, V.Germain, S.Ngapandouetnbu, B.Sarr, M.Lopez.
Cambi: B.Sarr <-> D.Benedetto (79'), M.Lopez <-> V.Rongier (80'), M.Aké <-> D.Payet (84')

Nimes (4-4-2 ): P.Bernardoni, S.Alakouch, F.Miguel, A.Briancon (Cap.), P.Martinez, G.Paquiez, T.Valls, R.Philippoteaux, S.Sarr, R.Ripart, Z.Ferhat. All: Bernard Blaquart
A disposizione: V.Stojanovski, A.Valerio, L.Landre, K.Denkey, L.Buades, L.Lionel Dias, H.Duljevic.
Cambi: H.Duljevic <-> G.Paquiez (70'), A.Valerio <-> T.Valls (87'), K.Denkey <-> F.Miguel (82')

Reti: 46' Aut. Alakouch (Nimes), 65' Benedetto (Olympique Marsiglia), 81' Payet (Olympique Marsiglia), 92' Briancon (Nimes).
Ammonizioni: B.Kamara, M.Sanson, D.Payet, G.Paquiez, S.Sarr

Stadio: Stade Vélodrome
Arbitro: François Letexier

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche