Bordeaux-Lione 1-2

Ligue 1

Olympique Lione e Bordeaux danno spettacolo nel match valido per la ventesima giornata della Ligue 1. Passano prima gli uomini di Paulo Sousa che però devono subire il veemente ritorno degli avversari. Finisce 2-1 per l'Olympique Lione con Dembele grande protagonista di giornata

Rimonta da tre punti per l'Olympique Lione di Rudi Garcia che è riuscita a ribaltare totalmente l'esito del match giocato contro il Bordeaux. Per la squadra capitanata da Costil è stato un incontro con tutta la scala emozionale possibile ma dall'alto verso il basso. Tutto il contrario di quello che hanno provato in casa Olympique Lione. Garcia decide di schierare la sua squadra con un 433; Bordeaux che risponde con un 3421 e come detto sono proprio gli uomini di Sousa a passare per primi al 15° minuto di gioco. La fase di gestione gara non è stata di certo però una passeggiata. L'Olympique Lione infatti alza il ritmo, guadagna campo e inizia a creare pericoli alla difesa avversaria anche se ogni tanto si espone al contropiede. La costante spinta offensiva porta al ribaltamento del punteggio. E' Dembele a firmare la rete del definitvo sorpasso. Il finale premia l'Olympique Lione che vince 2-1

Il Bordeaux è riuscito a portarsi in vantaggio grazie alla rete di Jimmy Briand al 15°, chiudendo il primo tempo sul risultato di 1-0. L'Olympique Lione ha risposto nel secondo con il gol al 50° minuto di Maxwel Cornet, prima della rete finale che ha chiuso la partita.

Nei 2 gol dell'Olympique Lione determinanti gli assist forniti da Dembele e Cornet.

Assieme al risultato finale, l'Olympique Lione ha avuto un maggior possesso palla (60%), e ha effettuato più tiri (5-22). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (4-5).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (485-275): si sono distinti Marçal (65), Joachim Andersen (62) e Thiago Mendes (59). Per i padroni di casa, Otávio è stato il giocatore più preciso con 42 passaggi riusciti.

Houssem Aouar nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Olympique Lione: 7 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Bordeaux è stato Jimmy Briand a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Olympique Lione, il centrocampista Houssem Aouar è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 15 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (61%). L'attaccante Toma Basic è stato invece il più efficace nelle fila del Bordeaux con 8 contrasti vinti a dispetto dei 16 effettuati in totale.


Bordeaux (3-4-2-1 ): B.Costil (Cap.), Mexer, L.Koscielny, Pablo, A.Tchouameni, Y.Sabaly, Otávio, L.Benito, T.Basic, N.de Preville, J.Briand. All: Paulo Sousa
A disposizione: V.Jovanovic, J.Maja, S.Kalu, G.Poussin, Y.Aït Bennasser, R.Oudin, Hwang Ui-Jo.
Cambi: R.Oudin <-> A.Tchouameni (40'), S.Kalu <-> Y.Sabaly (54'), U.Hwang <-> N.de Preville (70')

Olympique Lione (4-3-3 ): Anthony Lopes, Marcelo, Rafael, Marçal, J.Andersen, Thiago Mendes, H.Aouar (Cap.), M.Caqueret, Bertrand Traoré, M.Dembele, M.Cornet. All: Rudi Garcia
A disposizione: L.Tousart , K.Tete, M.Terrier, R.Cherki, Jean Lucas, J.Denayer, C.Tatarusanu.
Cambi: M.Terrier <-> B.Traoré (64'), J.Denayer <-> H.Aouar (90'), L.Tousart <-> M.Caqueret (94')

Reti: 15' Briand (Bordeaux), 50' Cornet (Olympique Lione), 53' Dembele (Olympique Lione).
Ammonizioni: R.Pereira da Silva, B.Traoré, A.Lopes, G.Poussin

Stadio: Matmut Atlantique
Arbitro: Clément Turpin

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti