Nimes-Digione 2-0

Ligue 1

Preziosa vittoria per il Nimes. Davanti al proprio pubblico, la squadra di Bernard Blaquart ha sconfitto il Digione. Secco 2-0 nel match valido per la ventitreesima giornata della Ligue 1 . Decidono le reti di Benrahou e Roux

Giornata senza punti per il Digione che chiude con una sconfitta la propria sfida contro il Nimes. La squadra di Jobard, dopo essere andata sotto nel punteggio, non ha avuto la giusta reazione per riequilibrare le cose e così il Nimes ha portato a casa il risultato imponendosi per 2-0 conquistando tre punti che permettono agli uomini di Blaquart di fare passi avanti in classifica. L' equilibrio resta intatto fino al 4' quando arriva la rete di Benrahou. Nimes che può così iniziare una fase di gara volta alla gestione del risultato cercando da una parte di evitare di incassare la rete che rimetterebbe la gara sui binari del pareggio ma con dall'altra, la seria intenzione di trovare gol della sicurezza che di fatto lascerebbe poche possibilità di recupero al Digione. Puntuale arriva al 44' il gol di Roux che chiude ogni discorso
Nel corso del match il Digione non ha creato grandi pericoli alla porta di Paul Bernardoni poco impegnato, autore di solo 3 parate.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Nimes ha effettuato più tiri totali (11-10). Il Digione, invece, ha avuto un maggior possesso palla (62%).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (332-171): si sono distinti Wesley Lautoa (52), Fouad Chafik (37) e Ngonda Muzinga (35). Per i padroni di casa, Ferhat è stato il giocatore più preciso con 21 passaggi riusciti.

Yassine Benrahou è stato il giocatore che ha tirato di più per il Nimes: 5 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Digione è stato Júlio Tavares a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nel Nimes, il centrocampista Zinedine Ferhat è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (16 sui 30 totali). L'attaccante Júlio Tavares è stato invece il più efficace nelle fila del Digione con 21 contrasti vinti (26 effettuati in totale).


Nimes (4-2-3-1 ): P.Bernardoni, P.Martinez (Cap.), F.Miguel, G.Paquiez, L.Landre, Y.Benrahou, R.Philippoteaux, Z.Ferhat, T.Valls, L.Deaux, N.Roux. All: Bernard Blaquart
A disposizione: L.Fomba, H.Duljevic, L.Lionel Dias, K.Denkey, A.Valerio, L.Buades, K.Guessoum.
Cambi: L.Fomba <-> T.Valls (65'), H.Duljevic <-> N.Roux (78'), A.Valerio <-> L.Deaux (80')

Digione (4-2-3-1 ): A.Gomis, N.Muzinga, F.Chafik, B.Ecuele Manga, W.Lautoa, Mama Baldé, M.Chouiar, R.Amalfitano, S.Mavididi, D.Ndong, Júlio Tavares (Cap.). All: Stéphane Jobard
A disposizione: J.Marié, R.Rúnarsson, S.Coulibaly, M.Alphonse, J.Cádiz, F.Balmont, Y.Benzia.
Cambi: Y.Benzia <-> S.Mavididi (45'), J.Marié <-> R.Amalfitano (45'), J.Cádiz <-> D.Ndong (66')

Reti: 4' Benrahou, 44' Roux.
Ammonizioni: R.Amalfitano, D.Ndong, J.Cádiz

Stadio: Stade des Costières
Arbitro: Florent Batta

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti