Amiens-Monaco 1-2

Ligue 1

Il Monaco batte 2-1 a domicilio l'Amiens al termine di un’ottima rimonta. Nel match valevole per la ventiquattresima giornata della Ligue 1, sembrava che le cose per i padroni di casa si fossero messe bene visto il vantaggio firmato da Guirassy. Ospiti che però prima rientrano e poi conquistano i tre punti grazie alle reti di Ben Yedder e Slimani

Rimonta da tre punti per il Monaco di Robert Moreno che è riuscito a capovolgere l'esito del match giocato contro l'Amiens. Per la squadra capitanata da Gurtner il match ha vissuto momenti molto differenti dal punto di vista emozionale. Si è partiti dalla gioia per una possibile vittoria, alla tristezza causata da una sicura sconfitta. Tutto il contrario di quello che hanno provato in casa Monaco. Moreno decide di schierare la sua squadra con un 4411; Amiens che risponde con un 4231 e come detto sono proprio gli uomini di Elsner a passare per primi al 9° minuto di gioco. Gestire la situazione di punteggio favorevole, si rivela però piuttosto complicato. Il Monaco infatti alza il baricentro, prende campo e inizia a creare pericoli alla difesa avversaria anche se ogni tanto lascia spazio al contropiede. La costante spinta offensiva porta al ribaltamento del punteggio. E' Slimani a firmare la rete del definitvo sorpasso. Il finale premia il Monaco che si impone per 2-1

L'Amiens è riuscita a portarsi in vantaggio grazie alla rete di Serhou Guirassy al 9°, chiudendo il primo tempo sul risultato di 1-0. Il Monaco ha risposto nel secondo con il gol al 85° minuto di Wissam Ben Yedder, prima della rete finale che ha chiuso la partita nei minuti di recupero.



A conferma del risultato finale, il Monaco ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (58%), ha effettuato più tiri (12-8), e ha battuto più calci d'angolo (9-3).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (338-219): si sono distinti Badiashile Mukinayi (51), Adrien Silva (47) e Guillermo Maripán (33). Per i padroni di casa, Thomas Monconduit è stato il giocatore più preciso con 31 passaggi riusciti.

Stevan Jovetic nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Monaco: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l'Amiens è stato Serhou Guirassy a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Monaco, il difensore Benoit Badiashile Mukinayi è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 15 totali). Il difensore Arturo Calabresi è stato invece il più efficace nelle fila dell'Amiens con 12 contrasti vinti (23 effettuati in totale).


Amiens (4-2-3-1 ): R.Gurtner (Cap.), N.Opoku, B.Dibassy, A.Chedjou, A.Calabresi, T.Monconduit, G.Kakuta, F.Diabaté, A.Blin, J.Otero, S.Guirassy. All: Luka Elsner
A disposizione: C.Akolo, B.Zungu, Q.Cornette, C.Jallet, H.Aleesami, M.Dreyer, J.Mendoza.
Cambi: J.Mendoza <-> F.Diabaté (63'), B.Zungu <-> T.Monconduit (74'), Q.Cornette <-> G.Kakuta (84')

Monaco (4-4-1-1 ): B.Lecomte, B.Badiashile Mukinayi, F.Ballo-Toure, G.Maripán, B.Henrichs, A.Golovin, Y.Fofana, Keita, Adrien Silva (Cap.), W.Ben Yedder, S.Jovetic. All: Robert Moreno
A disposizione: I.Slimani , R.Aguilar, A.Tchouameni, D.Subasic, K.Glik, Jorge, C.Fàbregas.
Cambi: I.Slimani <-> K.Baldé Diao (58'), C.Fàbregas <-> S.Jovetic (88')

Reti: 9' Guirassy (Amiens), 85' Ben Yedder (Monaco), 93' Slimani (Monaco).
Ammonizioni: A.Perruchet Silva, A.Golovin, S.Jovetic, F.Diabaté

Stadio: Stade de la Licorne
Arbitro: Olivier Thual

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti