Mbappé, maxi-donazione per i senzatetto nei giorni dell'emergenza coronavirus

coronavirus
©Getty

La stella del PSG ha effettuato una maxi-donazione (l'importo non è stato reso noto per sua volontà) alla Fondazione Abbé Pierre, impegnata nel sostegno ai senzatetto. Un aiuto importante in tempi di emergenza sanitaria. L'attaccante sui social: "I più deboli non hanno confini. Non dimentichiamolo"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Fuoriclasse anche fuori dal campo. In un momento di emergenza, l'attaccante del PSG Kylian Mbappé scende in campo per aiutare i senzatetto e lo fa con una donazione alla Fondazione Abbé Pierre, impegnata nel sostegno a chi non ha una casa e vive per strada. A comunicarlo è una nota emessa nel pomeriggio di venerdì 27 marzo dalla stessa Fondazione: "Preoccupato per le conseguenze della grave crisi sanitaria che colpisce il nostro Paese e per tutte le conseguenze che può generare sulle persone più fragili - si legge - Kylian Mbappé ha appena fatto una donazione molto grande per sostenere il nostro lavoro". L'importo della donazione non è stato comunicato per volontà dell'attaccante, ma il suo aiuto economico servirà per donare aiuti alimentari e alloggi per i senzatetto.

"I più poveri non vanno dimenticati"

Il gol più bello per un giocatore che a 21 anni ha già segnato 125 reti tra club e Nazionale, vincendo 3 volte la Ligue 1 e sollevando la Coppa del Mondo con la Francia nel 2018. Sul suo account Instagram Mbappé ha rivolto un messaggio valido per tutti: "I più deboli non hanno confini. Non dimentichiamolo. Buon lavoro e complimenti alla Fondazione Abbé Pierre". Non è la prima volta che il giovane attaccante fa parlare di sé per un gesto solidale: nel 2018, ad esempio, aveva devoluto il suo bonus per la vittoria del Mondiale - pari a circa 350mila euro - all'associazione Premiers de Cordee.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche