Angers-Digione 3-0

Ligue 1
default

Rotondo successo interno per l'Angers nel match valido per la trentaseiesima giornata della Ligue 1. La squadra di Stéphane Moulin vince contro il Digione per 3-0 al termine di una partita di fatto senza storia. Padroni di casa che sbloccano la partita al minuto 7 con Fulgini. La reazione degli avversari non arriva e Angers che così può scappare via nel punteggio portando a casa i tre punti

Netto successo per l'Angers che contro il Digione non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. E' stata una partita che gli uomini di Stéphane Moulin hanno gestito nel migliore dei modi lungo tutti i 90 minuti di gioco. Il gol che spezza l'equilibrio iniziale giunge al 7' con la rete firmata da Angelo Fulgini . Da quel momento il Digione non è più riuscito a rientrare in partita con l'Angers che scappa via nel punteggio trovando altri due gol che non hanno lasciato spazio al recupero avversario. Il raddoppio arriva grazie ad un aiutino dato che Saturnin Allagbe infila la propria porta al 50'. L'ultima rete della gara, quella che sancisce il 3-0 finale, la mette a segno Lois Diony al 89'. Con questa vittoria la squadra capitanata da Mangani fa un bel balzo in avanti in classifica.

Nel corso del match il Digione non ha creato grandi pericoli alla porta di Paul Bernardoni poco impegnato: ha effettuato una sola parata.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. L'Angers ha effettuato più tiri totali (11-5). Il Digione, invece, ha avuto un maggior possesso palla (55%) e battuto più calci d’angolo (4-1).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (500-386): si sono distinti Didier Ndong (85) e Jonathan Panzo (73). Per i padroni di casa, Thomas Mangani è stato il giocatore più preciso con 69 passaggi completati.

Angelo Fulgini è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Angers: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Digione è stato Mihai-Alexandru Dobre a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Angers, il centrocampista Farid El Melali pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (5 ma si contano anche 7 duelli persi). Il centrocampista Éric Ebimbe è stato invece il più efficace nelle fila del Digione con 9 contrasti vinti (12 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%).



Angers: P.Bernardoni, V.Manceau, M.Pavlovic, P.Capelle, R.Thomas, I.Amadou, F.El Melali, T.Mangani (Cap.), A.Fulgini, S.Thioub, S.Bahoken. All: Stéphane Moulin
A disposizione: L.Diony, O.Falouh, W.Taibi, L.Butelle, K.Mouanga, A.Bobichon, M.Pereira Lage, J.Cabot, M.Ali-Cho.
Cambi: A.Bobichon <-> I.Amadou (14'), J.Cabot <-> F.El Melali (70'), M.Pereira Lage <-> A.Fulgini (70'), L.Diony <-> S.Bahoken (70')

Digione: S.Allagbe, J.Panzo, F.Chafik, N.Muzinga, B.Ecuele Manga (Cap.), É.Ebimbe, D.Ndong, F.Sammaritano, M.Dobre, J.Marié, Mama Baldé. All: David Linares
A disposizione: M.Chouiar, A.Zagre, A.Racioppi, M.Konaté, A.Ngouyamsa, W.Younoussa, A.Kamara.
Cambi: A.Kamara <-> M.Dobre (66'), A.Zagre <-> J.Marié (70'), M.Chouiar <-> F.Sammaritano (71'), M.Konaté <-> M.Baldé (83')

Reti: 7' Fulgini, 50' Aut. Allagbe, 89' Diony.
Ammonizioni: nessuna

Stadio: Stade Raymond-Kopa
Arbitro: Jerome Brisard

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche