Mondiali 2018, Costa Rica festeggia la qualificazione con un gol al 95'

Mondiali

Il Costa Rica è la seconda qualificata ai Mondiali in Russia nella zona Concacaf, si unisce al Messico grazie ad un gol segnato al 95'. Per il terzo posto favoritissimi gli Stati Uniti, con Honduras e Panama a giocarsi un posto nei playoff

Nove mesi ai Mondiali in Russia, continua a prender forma l'organico delle squadre che parteciperanno a quest'importantissimo appuntamento atteso quattro anni. Tra le squadre già qualificate c'è anche il Costa Rica, che è la seconda nazionale della zona Concacaf a strappare un pass per i Mondiali del prossimo anno. I 'Ticos' hanno ottenuto l'ultimo, decisivo punto contro l'Honduras, raggiungendo il pareggio in extremis. Ospiti in vantaggio grazie al gol di Eddie Hernandez al 66', poi il gol al 95' di Kendall Waston a regalare un 1-1 pesantissimo al Costa Rica, quello che vale la qualificazione ai Mondiali di Russia del 2018. Per i 'Ticos' sarà la quinta presenza in assoluto nella fase finale di un mondiale di calcio, la seconda consecutiva dopo la partecipazione nel 2014, quando eliminarono anche l'Italia nella fase a gironi.  

Chi raggiungerà Messico e Costa Rica?

Il Costa Rica raggiunge quindi il Messico, che guida il girone di qualificazione della zona Concacaf e che si era già qualificato in precedenza. Per i 'Ticos' qualificazione aritmetica grazie ai sei punti di vantaggio sul Panama ad una giornata dalla fine. Vicinissimi alla qualificazione anche gli Stati Uniti, che hanno due punti di vantaggio sul quarto posto. Agli USA basterà pareggiare contro Trinidad and Tobago all'ultimo turno, a meno che l'Honduras non batta con 12 reti di scarto il Messico o il Panama non vinca contro il Costa Rica con sette gol di scarto. Ipotesi alquanto improbabili, che avvicinano così gli Stati Uniti al Mondiale di Russia. Con ogni probabilità, quindi Panama e Honduras si giocheranno il quarto posto, che vale lo spareggio contro Australia o Siria per un posto in Russia.  

CALCIO: SCELTI PER TE