Messi salva l'Argentina e… anche la Noblex

Mondiali

Con la squadra di Sampaoli classificata al prossimo Mondiale in Russia, l'azienda che produce televisori si è garantita la certezza di non dover restituire il denaro ai suoi clienti. Il CEO: "Ho iniziato la gara in terapia intensiva"

Una nazione in apprensione, la paura di non riuscire a raggiungere il Mondiale in Russia per l'Argentina che nella gara contro l’Ecuador si giocava tutto. Poi è apparso Messi, ha segnato tre gol ed è arrivato il momento di festeggiare in ogni angolo della Nazione. Ma in Argentina c'è qualcuno che ha festeggiato più di altri: una delle storie più incredibili di questa serata magica per la nazionale albiceleste riguarda la Noblex, una azienda di televisori ultramoderni che aveva promesso di restituire il denaro speso dai suoi clienti che avevano comprato una tv di ultima generazione in caso di mancata qualificazione dell'Argentina al Mondiale in Russia nel 2018.

Azienda salva grazie a Messi

Una promessa fatta mesi fa, quando la società era sicura di attirare clienti senza il rischio di avere poi perdite milionarie in caso di obiettivo non centrato. Con il pareggio della scorsa settimana contro il Perù e la possibilità sempre più concreta di dover risarcire i propri clienti, i dirigenti della Noblex se la sono davvero vista brutta. "Se l'Argentina non si fosse qualificata avremmo pregiudicato l'intera azienda perché saremmo stati dalla parte dei perdenti. Avremmo perso una somma milionaria, perché la nostra campagna ci avrebbe portati a restituire molto denaro ai tanti compratori delle nostre tv", ha raccontato il CEO dell'azienda, Luis Galli. "Ho iniziato a vedere la partita in terapia intensiva”, ha aggiunto, con quel gol dopo pochi secondi dal fischio d'inizio che deve aver fatto tremare i vertici della Noblex e non solo. Tutto si è poi concluso nella maniera migliore, l'Argentina in Russia ci sarà e l’azienda non dovrà restituire nulla. Anche se…

"La nostra promo non era valida per il Cile"

Tra il gol dell’1-0 dell’Ecuador e il momentaneo pareggio di Messi sono stati registrati moltissimi tentativi di acquisto di un televisore dell'azienda in questione, con la situazione che avrebbe potuto anche peggiorare. "Abbiamo finito per essere trending topic su tutti i social con 14 milioni di visualizzazioni su Twitter e oltre 24.000 visite al sito durante la partita prima che la squadra vincesse - aggiunge ancora Galli - per la nostra azienda e per i suoi impiegati è un orgoglio essere rappresentati da questa squadra". Tutto è bene quel che finisce bene, la Noblex ringrazia Messi e al termine della partita la stessa società, attraverso il suo profilo ufficiale Twitter, trova anche il tempo di scherzare: "Vogliamo chiarire sin da subito che la nostra promo non era valida per il Cile…". L'Argentina salva la faccia. E anche la Noblex.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche