user
22 novembre 2017

Australia, il Ct Postecoglou si dimette e rinuncia ai Mondiali: "Troppo stress"

print-icon
Ange Postecoglou - Australia

Ange Postecoglou, ex ct dell'Australia (Getty)

Dopo 4 anni alla guida dei Socceroos, l'allenatore australiano lascia l'incarico dopo aver centrato la qualificazione ai mondiali: "E' il momento per passare questa responsabilità a qualcun altro che abbia le energie necessarie"

Basta andare sull'account Twitter dell'Australia per rendersi conto della situazione. Post, messaggi sentiti, pensieri sparsi e toccanti. Sì, Ange Postecoglou non è più il Ct dei Socceroos. Si è dimesso dopo aver centrato la qualificazione ai prossimi Mondiali di Russia 2018, ottenuta grazie allo spareggio inter-zona con l'Honduras. I motivi? "Troppo stress". Postecoglou era in panchina da 4 anni, nel 2015 ha vinto la Coppa d'Asia e aveva già centrato la qualificazione ai Mondiali brasiliani del 2014. Tanti ringraziamenti, soprattutto da parte del capitano Cahill: "Gli ultimi 4 anni sono stati incredibili, sono fiero di averti avuto come ct per tutto questo tempo".

Australia-Honduras 3-1, i Socceroos ai Mondiali

"Lascio questa responsabilità"

Attraverso il sito della federazione, Postecoglu - in carica dal 2013 - ha voluto lasciare un messaggio a tutti i suoi sostenitori: "È stata una decisione molto difficile da prendere - ha dichiarato Postecoglou - È stato un privilegio allenare la nazionale del mio Paese. Ma tutto questo ha richiesto da parte mia un enorme dispendio a livello personale e professionale. Ho investito in questo incarico tutto quello che potevo, sapendo quanto fosse importante questo periodo per il calcio australiano. Ed è davvero a malincuore che devo mettere fine a questo viaggio. Sento che è il momento giusto per passare questa responsabilità a qualcun altro che abbia le energie necessarie, lo devo alla Federazione, ai giocatori e ai tifosi".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi