Mondiali 2018 Russia, avvocato egiziano chiede indennizzo da 1 miliardo per l'infortunio di Salah

Mondiali

Si chiama Bassem Wahba, fa l'avvocato, ha dichiarato in una trasmissione tv egiziana di aver presentato una denuncia alla Fifa e aver chiesto un maxi risarcimento da 1 miliardo di euro per "danni fisici e psicologici causati da Ramos a Salah e a tutto il popolo egiziano". Nel frattempo su Change.org  una petizione contro il capitano del Real ha superato le 300mila firme

LA CRONACA DI ITALIA-ARABIA SAUDITA

MOMO: "IN RUSSIA CI SARÒ" - IL MESSAGGIO DI SERGIO RAMOS

EGITTO, LE CONDIZIONI DI SALAH: FILTRA OTTIMISMO

Salah fuori dal Mondiale sarebbe una beffa clamorosa, dopo quella già incredibile nella finale di Champions. Succede tutto al minuto numero 25: contrasto tra Ramos e l’egiziano: la spalla sinistra di Momo ha la peggio e lui deve dare forfait. Ripercussioni? Tantissime. Il capitano del Real ha fatto i migliori auguri al collega: “Torna presto, il futuro ti aspetta”. Lui ha detto che in Russia ci sarà, “e vi renderò orgogliosi”. Ma a qualcuno sembra ancora non essere passato il nervosismo per quanto accaduto. E un avvocato egiziano ha voluto firmare qualche carta per procedere legalmente contro Sergio Ramos. È così allora che Bassem Wahba ha annunciato in una trasmissione tv locale di aver presentato una denuncia alla Fifa. Risarcimento chiesto? Un miliardo di euro: “Per i danni fisici e psicologici che Ramos ha causato a Salah e a tutto il popolo egiziano”.

370mila firme su Change.org

“Sergio Ramos ha intenzionalmente ferito Momo Salah - ha detto l’avvocato Wahba - e dovrebbe essere punito per le sue azioni”. Un attacco al Real e alla Fifa, ovviamente in ottica Mondiali, che difficilmente però verrà accolto. Le sue parole sono state rilasciate durante la trasmissione egiziana Sada El-Balad, dove ha aggiunto che, in caso di esito favorevole dell’iniziativa, donerebbe i soldi dell’indennizzo al fondo statale Long Live Egypt. Nel frattempo anche su Change.org è stata lanciata una petizione per punire Sergio Ramos. Attualmente le firme sono oltre 370mila, ma in continuo aumento. “Ramos ha intenzionalmente trattenuto il braccio di Salah, causando l’infortunio e mettendo a rischio il Mondiale 2018” - sostiene l'autore della petizione Abdel-Hakeem. "Uefa e la Fifa dovrebbero prendere misure contro Ramos e giocatori simili, che invece di vincere le partite in maniera imparziale, usano trucchi e sfidano le regole del bel gioco e del fair play”.

I più letti