Mondiali 2018 Russia, il pallone inaugurale in orbita: due cosmonauti giocano nello spazio

Mondiali

Due cosmonauti russi hanno portato il pallone con cui verranno inaugurati i Mondiali nello spazio, giocando a calcio sulla Stazione Spaziale Internazionale. Il Telstar 18 verrà riportato sulla Terra il 3 giugno insieme a tutto l'equipaggio

TUTTE LE NEWS SUL MONDIALE

Il Mondiale... nello spazio. Tutto vero. E' accaduto grazie ai cosmonauti russi Anton Shkaplerov e Oleg Artemyev che, per anticipare la grande manifestazione che si giocherà nel loro paese, hanno deciso di inaugurare il Mondiale del 2018 in orbita. I due hanno giocato a calcio sulla Stazione Spaziale Internazionale usando Telstar 18, il pallone ufficiale dei Mondiali del 2018 e lo stesso con cui verrà dato il calcio d'inizio in occasione della partita inaugurale tra Russia e Arabia Saudita in programma il prossimo 14 giugno allo stadio Luzhniki di Mosca. Ancora non sono stati comunicati i risultati della partita, che è stata svolta in assenza di gravità. Ma l'agenzia spaziale russa Roscosmos ha annunciato che i due cosmonauti hanno utilizzato Telstar 18 per giocare sullo spazio. Il pallone dei Mondiali era stato portato nello spazio da Oleg Artemyev lo scorso 24 marzo, con la nave Soyuz MS-08. E i due cosmonauti russi, insieme ovviamente a Telstar 18, ritorneranno sulla terra il 3 giugno con la nave Soyuz MS-07 insieme all'altra parte dell'equipaggio. In attesa del vero e proprio Mondiale, che inizierà il prossimo 14 giugno, c'è stato l'anticipo... sullo spazio!

I più letti