Mondiali 2018 Russia, Rüdiger e il ritiro Germania: "Io l'unico che gioca a PES, Muller il più simpatico"

Mondiali
rudiger

Le parole del difensore del Chelsea a Sport 1: "In squadra non siamo tutti amici, ma in campo siamo una cosa sola". E ancora: "Ai videogiochi? Sono il più forte, anche se sono il solo a giocare a PES. Il più simpatico di tutti è Muller"

IL CALENDARIO DEL MONDIALE

UNA GERMANIA "FIGHT CLUB" VERSO I MONDIALI

ALTRO CHE MAGLIA DI ITALIA '90, TEDESCHI ANCORA KO

E dire che Joachim Löw l’aveva elencata tra le sue regole per il ritiro, due parole: niente talpe. Antonio Rüdiger sembra aver preso l’annuncio un po’ sottogamba, anche se le “rivelazioni” del difensore del Chelsea sullo spogliatoio della Germania sembrano tutt’altro che top secret. “Muller il più divertente. Videogiochi? Solo io uso PES, tutti gli altri scelgono FIFA”. Stop, niente di più, e allora passi anche qualche pettegolezzo alla stampa tedesca, come nel caso dell’ex Roma e dell’intervista rilasciata per Sport 1, prima dell’ultima amichevole dei tedeschi in vista del Mondiale. Contro l’Arabia Saudita la squadra di Löw è alla ricerca del riscatto, dopo il ko contro l’Austria e una striscia di cinque insuccessi consecutivi che non si verificava da trent’anni. Rüdiger è stato titolare nelle ultime due sconfitte, e in campo anche nei pareggi con Inghilterra e Francia. Contro i sauditi servirà allora il cambio di marcia, per iniziare al meglio il Mondiale.

Muller il più simpatico

I tedeschi esordiranno in Russia il 17 giugno contro Messico, prima di affrontare Svezia e Corea del Sud in un girone all’apparenza non troppo complesso. Complice una mezza rissa sfiorata in uno degli allenamenti del ritiro in Italia ad Appiano, e sempre con Rüdiger di mezzo (contrasto duro con Kimmich e poi faccia a faccia tra i due “sedato” da Klose), il clima nel ritiro tedesco non sembra essere troppo rilassato: “In una squadra non possono essere tutti amici - ha detto proprio il centrale ex Roma - ma in campo siamo una cosa sola. Non importa da dove provengono i vari giocatori”. L’obiettivo comune è il collante della squadra insomma, con grande serietà e professionalità, nonostante il gruppo pare dividersi anche quando si tratta di giocare ai videogame: “A PES sono per distacco il migliore di tutti - prosegue Rüdiger - anche perché gli altri giocano a FIFA, e proprio per questo nessuno vuole giocare con me. Il più simpatico della squadra? Direi che è Muller, anche se spesso le sue battute non si capiscono subito. Poi però quando ci ripensi ci ridi su”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche