Tale padre tale figlio, anche Cristiano Ronaldo Jr. segna in rovesciata: IL VIDEO

Mondiali
(Foto YouTube MadridistaTV)

Tre gol del Portogallo nell'amichevole contro l'Algeria, due di Cristiano Ronaldo Jr. dopo la partita insieme al papà. Tiro sotto l'incrocio con la stessa rincorsa di CR7, più una mezza rovesciata sulla buona strada per replicare quella dello Stadium. E non è la prima volta che il piccolo Ronaldo regala piccole magie

IL CALENDARIO DEL MONDIALE

CR7 LASCIA MADRID, ANCHE L'ITALIA TRA LE DESTINAZIONI?

REAL, DOPO RONALDO UNO... O DUE NEYMAR

Di padre in figlio, e se queste sono le premesse ci sarà da divertirsi almeno per altri trant’anni. Da Cristiano Ronaldo a… Cristiano Ronaldo, ma quello ancora in versione Junior. Otto anni ancora da compiere (nel bel mezzo dei Mondiali) e numeri che ricordano quelli del padre. No, nessuna vera pressione da parte del papà, che ride mente guarda le giocate del suo campioncino. È successo tutto dopo l’amichevole vinta dai portoghesi contro l’Algeria a Lisbona, l’ultima prima dell’inizio della Coppa del Mondo, con un esordio da urlo nel big match del gruppo B contro la Spagna. 3-0 il risultato finale, nella partita che segnava anche il ritorno in campo di CR7 dalla finale di Champions vinta a Kiev. Dopo i novanta minuti (un assist per lui), il piccolo Ronaldo è sceso in campo per giocare col papà, mettendo a segno due gol che tutti sembravano aver già visto almeno una volta.

(Quasi) come allo Stadium

Prima palla sotto l’incrocio, e la rincorsa e il calcio sono quelle del papà, anche se in versione “mini”. Poi ecco la rovesciata, non completa come quella dello Stadium. Una mezza girata comunque in gol, accompagnata dagli applausi del pubblico e proprio sull’assist di CR7 senior. Ma non è la prima volta che il piccolo Ronaldo regala qualche magia in campo…

La punizione “alla papà”

A Kiev il Real Madrid ha portato a casa la coppa numero tredici, la quarta in cinque anni e la terza consecutiva, e poi via agli ormai consueti festeggiamenti tra Cibeles e il Bernabeu. Era il 4 giugno 2017, il giorno dopo la vittoria sulla Juve a Cardiff, quando il piccolo Ronaldo deliziò il Bernabeu con un doppio dribbling pazzesco prima di fare gol, proprio a fine celebrazioni a Madrid per la dodicesima coppa. E che dire invece della punizione “alla papà”? Postata direttamente sui social dallo stesso CR7 lo scorso dicembre. Partenza con gambe larghe, pallone impattato alla perfezione e palla all’incrocio. Ma, dopo tutto, con un maestro come lui tutto diventa più facile.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche