Mondiali Russia 2018, Senegal batte Corea del Sud 2-0 in amichevole

Mondiali
senegal_amichevole_twitter

Nell’ultimo test amichevole per Senegal e Corea del Sud, a prevalere sono gli africani. A segno N’Diaye e Konaté, ex attaccante del Genoa, con le reti che arrivano entrambe nella ripresa. All’esordio, affronteranno rispettivamente Polonia e Svezia

MONDIALI RUSSIA 2018, IL CALENDARIO

Se si parla di Corea del Sud, i ricordi del Senegal sono dei più dolci. I quarti di finali ai Mondiali del 2002, che si giocarono proprio in Giappone e Corea, sono il risultato più glorioso nella storia della nazionale senegalese. Oggi le due squadre, entrambe presenti ai prossimi Mondiali di Russia, si sono affrontate in amichevole. A prevalere sono stati gli africani, che hanno battuto i rivali col punteggio di 2-0. Entrambe le reti sono state segnate nel secondo tempo: ha aperto le marcature N’Diaye con un tiro deviato dalla difesa avversaria, mentre il raddoppio è stato siglato da Moussa Konaté su rigore. Konaté peraltro è una vecchia conoscenza del calcio italiano, avendo militato nel Genoa nella stagione 2013/14.

Senegal e Corea, Mondiali in vista

L'esordio ai Mondiali per il Senegal avverrà martedì 19 giugno alle ore 17 contro la Polonia. Quindi, il calendario prevede la sfida col Giappone il 24 alle ore 17 e quella con la Colombia il 28 alle ore 16. È questo il programma degli africani, sorteggiati nel gruppo H, uno dei gironi più imprevedibili dell'intero torneo. Il percorso dei coreani nel gruppo F, invece, prevede le gare con Svezia (18/6, 14:00), Messico (23/6, 17:00) e Germania (27/6, 16:00).

CALCIO: SCELTI PER TE