Mondiali 2018 Russia, dopo la maglia arriva la divisa: tutti pazzi per l'outfit Nigeria. LE FOTO

Mondiali

Sold out in tre ore, con oltre 300 milioni incassati dalla Nike. Dopo la super accoglienza per la maglia che i nigeriani indosseranno in Russia ecco l'altra ovazione per le divise di rappresentanza. Ispirate agli abiti tradizionali nigeriani, Buba e Sokoto, la squadra capitanata da Obi Mikel è partita per il Mondiale in un clima di festa

TUTTE LE MAGLIE DEI MONDIALI 2018 - LE PIÙ BELLE DI SEMPRE

RUSSIA 2018, IL CALENDARIO

“Tell the world we are coming” - dite al mondo che stiamo arrivando. Con stile. Perché la Nigeria ha già catturato tutti con una divisa bellissima, eccentrica, colorata, allegra, se così si può definire un capo d’abbigliamento. E, nell’attesa dell’esordio sul campo contro la Croazia del 16 giugno, la nazionale del Ct tedesco Gernot Rohr continua a dare spettacolo e lezioni di stile ancora prima dell’inizio della Coppa. La prima partita del gruppo D si giocherà a Kaliningrad, e proprio per la Russia è da poco partita la squadra capitanata dall’ex Chelsea John Obi Mikel. Come? Con una divisa di rappresentanza, forse, ancora più bella di quella in campo, e la scelta è ricaduta su degli abiti tradizionali nigeriani, il Buba e il Sokoto.

Che stile

Scarpe simili a mocassini, bianchi, senza stringhe e con inserti verdi. Perché i due colori di base rimangono sempre quelli, che battono a fondo nel cuore di tutti i nigeriani che seguiranno la squadra giocarsela anche contro Islanda e Argentina. I pantaloni sono invece bianchi, classici, ma sono camicia e cappello (detti in termini banali) a dare vivacità all’outfit. Valige al seguito e tanti sorrisi. #PositiveVibes è l’hashtag che ha accompagnato i post social dei calciatori: “Atmsofera positiva”. Quasi da villeggiatura, anche se in campo i nigeriani lotteranno su ogni pallone per strappare una qualificazione durissima sulla carta. Contro i secondi del mondo guidati da Messi, una Croazia di stelle e gli altri idoli dei tifosi neutrali dell’Islanda, già vincitori morali dell’ultimo Europeo. Le divise bianco-verdi da gioco della Nigeria sono finite sold out in tre ore, e hanno fatturato per la Nike (che si è ispirata alla loro maglia d’esordio in un Mondiale nel 1994) già oltre 300 milioni di dollari. Ma la nuova mania è per la loro versione da viaggio, semplicemente meravigliosa.

I più letti