Mondiali 2018, Brasile-Svizzera: le probabili formazioni, Girone E

Mondiali

La Nazionale brasiliana affronterà la Svizzera nel match d'esordio al Mondiale: Tite dovrebbe schierare la sua squadra con un 4-3-3, ma c'è anche l'ipotesi 4-2-3-1. Pochi dubbi per Petkovic: le probabili formazioni dell'incontro

BRASILE-SVIZZERA LIVE

MONDIALI, CALENDARIO E GIRONI
GIOCA AL SUPERMONDIALE!

E' la Nazionale che ha vinto più Mondiali, basterebbe questo per considerarla come una delle grandi favorite di Russia 2018. C'è grande attesa intorno al Brasile di Tite in vista della gara contro la Svizzera in programma domenica alle ore 20, match che segnerà l'esordio nel Mondiale per la Nazionale verdeoro. I brasiliani sono stati inseriti nel Girone E dove, oltre alla Nazionale allenata da Petkovic, affronteranno anche Serbia e Costa Rica. Tra le favorite di diritto per la vittoria finale del Mondiale, il Brasile è chiamato a riscattare una delle pagine più nere della sua storia, la clamorosa eliminazione per 7-1 avvenuta contro la Germania nel Mondiale di quatto anni, disputatosi proprio in Brasile.

Brasile, le scelte di Tite

Classe e talento da riuscire ad abbinare ad un equilibrio tattico: è questa la sfida più grande per Tite, che in vista dell'esordio Mondiale contro la Svizzera è pronto a mandare in campo il suo Brasile con un 4-3-3. In porta, confermatissimo, Alisson (portiere della Roma e desiderio di mercato del Real Madrid), in difesa da destra a sinistra spazio a Danilo, Thiago Silva, Miranda e Marcelo, a centrocampo Paulinho, Casemiro e Fernandinho che avranno il compito di supportare il tridente offensivo che dovrebbe essere composto da Coutinho, Gabriel Jesus e Neymar. Ed è proprio la stella del Paris Saint-Germain l'uomo chiamato a trascinare il Brasile in questo Mondiale di Russia. Non è comunque da escludere la possibilità che Tite opti per una formazione ancora più offensiva, con l'inserimento di Willian al posto di Fernandinho e il passaggio al 4-2-3-1.

Brasile (4-3-3), la probabile formazione: Alisson; Danilo, Miranda, Thiago Silva, Marcelo; Paulinho, Casemiro, Fernandinho; Coutinho, Gabriel Jesus, Neymar. CT: Tite.

Svizzera, le scelte di Petkovic

Organizzazione tattica e individualità di buon livello, sono queste le armi principali che la Svizzera metterà in campo per provare a sorprendere il Brasile. Pochi i dubbi di formazione per Petkovic che dovrebbe mandare in campo la sua Svizzera con un 4-2-3-1: in porta Sommer, difesa a quattro con l'ormai ex Juventus Lichtsteiner terzino destro, coppia centrale composta Schar e Akanji, a sinistra il terzino del Milan Ricardo Rodriguez; a centrocampo Xhaka e Zakaria che agiranno dietro i tre trequartisti Shaqiri, Dzemaili (Bologna), e Zuber che avranno il compito di supportare l’unica punta Seferovic.

Svizzera (4-2-3-1), la probabile formazione: Sommer; Lichtsteiner, Schar, Akanji, Rodriguez; Xhaka, Zakaria; Shaqiri, Dzemaili, Zuber; Seferovic. CT: Petkovic.

I più letti