Mondiali 2018 Russia. Egitto, l'appello di Salah: "Restiamo sempre uniti"

Mondiali

Il fuoriclasse del Liverpool lancia un messaggio al suo paese dopo l'eliminazione dai Mondiali: "In Egitto siamo tutti uniti e tra noi non c'è alcun disaccordo. Ci rispettiamo l'un l'altro e il rapporto non può essere migliore"

MONDIALI, CALENDARIO E GIRONI

GIOCA AL SUPERMONDIALE!

LE CLASSIFICHE DEI GIRONI

Una straordinaria stagione, con 44 gol totali tra Premier League, Champions League e FA Cup. Il finale, però, non ha premiato Momo Salah, sfortunato sia nell'ultima partita con il Liverpool che con l'Egitto ai Mondiali. La sua finale di Champions League contro il Real Madrid a Kiev è durata appena 30 minuti, fino all'intervento di Sergio Ramos che lo ha costretto a lasciare il campo per un infortunio alla spalla. Episodio che ha condizionato anche il suo Mondiale, iniziato osservando i suoi compagni di squadra dalla panchina nello sfortunato esordio contro l'Uruguay, gara persa per 1-0 nel finale. Contro la Russia, invece, è rientrato e ha segnato su rigore, quando però i padroni di casa erano già sul 3-0. La vittoria dell'Uruguay contro l'Arabia Saudita ha condannato l'Egitto all'eliminazione aritmetica, subito dopo Salah ha diffuso un messaggio ai suoi connazionali attraverso Twitter: "In Egitto siamo tutti uniti e tra noi non c'è alcun disaccordo. Ci rispettiamo l'un l'altro e il rapporto non può essere migliore", ha scritto il fuoriclasse del Liverpool.

Il Mondiale di Salah

Come detto, quindi, Salah non è stato in condizione di trascinare il suo Egitto, dopo averlo portato ai Mondiali con i suoi gol. L'ex Roma ha dovuto saltare la prima partita contro l'Uruguay, con la Nazionale di Cuper che non aveva quindi grandi armi per mettere in difficoltà Cavani e compagni. Contro la Russia, ovviamente, Salah non poteva essere in grandi condizioni, dopo lo stop seguito alla finale di Champions League e la lunga rincorsa per recuperare. La più ovvia conseguenza è stata l'eliminazione dell'Egitto da questo Mondiale, dopo appena due partite. Contro l'Arabia Saudita ci sarà l'ultima, inutile sfida, con Salah che proverà a regalare almeno una gioia ai suoi connazionali.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche