Mondiali di Russia, le partite del 20 giugno: orari

Mondiali
cristiano_getty__5_

Il programma di oggi si è aperto alle 14 con la sfida tra Portogallo e Marocco (1-0). Nel pomeriggio, alle 17, la seconda gara del gruppo A tra Uruguay e Arabia Saudita. Per concludere, la partita delle 20 tra Iran e Spagna

MONDIALI, TUTTE LE PARTITE DI OGGI

LE CLASSIFICHE DEI GIRONI

Portogallo-Marocco 1-0 (giocata alle 14)

Una sfida da dentro o fuori per Portogallo e Marocco, rispettivamente con uno e zero punti prima di incontrarsi. Cristiano Ronaldo, autore della tripletta che ha permesso ai lusitani di pareggiare 3-3 con la Spagna, ha deciso anche il match con la nazionale di Benatia, che è diventata la prima a dire addio, anticipatamente, alla competizione. Allo stadio Luzhniki di Mosca finisce 1-0 per il Portogallo, che sale a 4 punti, mentre il Marocco resta a 0 e non potrà raggiungere gli ottavi nemmeno in caso di successo sulla Spagna.

Uruguay-Arabia Saudita ore 17:00

La gara del pomeriggio è la seconda del gruppo A, che segue all’incontro tra Russia ed Egitto di ieri sera. Una vittoria consegnerebbe quasi certamente la qualificazione all’Uruguay, che nella prima giornata ha avuto la meglio dell’Egitto nei minuti finali col gol di Gimenez. Tutt’altro discorso per l’Arabia Saudita, che invece ha bisogno innanzitutto di riscattare il pesante 5-0 inflitto dalla Russia nella sfida di apertura di questa edizione dei Mondiali, e poi deve assolutamente far punti per evitare almeno di uscire dalla competizione come comparsa. Il c.t. dei sauditi, Juan Antonio Pizzi, è argentino e questo potrebbe costituire un vantaggio nella preparazione della gara. Ma basterà per arginare le offensive di Cavani e Suarez e graffiare la difesa di Godin e Gimenez? I favori del pronostico sono tutti per la Celeste di Oscar Tabarez.

Uruguay-Arabia Saudita si giocherà alla Rostov Arena di Rostov sul Don, alle ore 17.

Iran-Spagna ore 20:00

Tre punti l’Iran, uno solo per la Spagna: sarebbe stato lecito aspettarsi l’esatto contrario, giunti alla seconda giornata della fase a gironi per il gruppo B. Invece, grazie ad un fortunoso autogol, è l’Iran a guardare tutti dall’alto al basso dopo i primi novanta minuti. Una situazione, questa, che potrebbe rafforzare ulteriormente i principi di gioco difensivisti della squadra asiatica, per quanto sia decisamente complicato provare ad imbrigliare la tecnica degli spagnoli. Tanta, la pressione su Fernando Hierro, che in pratica si gioca tutto nella prossima partita. Una gara da non sbagliare, per la Spagna, che in caso di mancata vittoria si avvicinerebbe pericolosamente alla seconda eliminazione consecutiva in una fase a gironi dei Mondiali. Occhi puntati su Diego Costa, che con la maglia della nazionale sta vivendo un momento d’oro: va a segno infatti da otto partite consecutive e ha realizzato una doppietta (con altrettanti tiri) nella scorsa sfida col Portogallo.

Iran-Spagna si giocherà alla Kazan Arena di Kazan, alle ore 20.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche