Argentina, Sampaoli: "Mi assumo tutte le responsabilità. Messi limitato dalla squadra"

Mondiali
Jorge Sampaoli (Getty)

Il CT dell'Albiceleste dopo il pesante KO per 3-0 con la Croazia: “Mi reputo responsabile della sconfitta, l’errore di Caballero ci ha buttati giù. Messi? È il nostro condottiero, ma la sua brillantezza è limitata dalla realtà della nazionale argentina. Ora bisogna sfruttare le ultime possibilità che ci restano”

CABALLERO CHOC: LA CROAZIA BATTE 3-0 L'ARGENTINA

RUSSIA 2018: IL CALENDARIO

CLASSIFICA GIRONE

Disastro Argentina: la Croazia stravince 3-0. Messi e compagni crollano sotto i colpi di Modric e Rakitic e vengono traditi dall’incredibile errore del portiere Caballero. Qualificazione sempre più in salita per la nazionale di Sampaoli, che ora è nelle mani della Nigeria e della stessa Croazia, chiamate a fermare l’Islanda. Il CT dell’Albiceleste amareggiato a fine gara: “Sono io a prendere le decisioni - ha detto in conferenza stampa - e quindi mi reputo responsabile di questa sconfitta. Sono molto addolorato, avevamo grandi ambizioni per questa partita. Sicuramente non è andata come ci aspettavamo. L’errore di Caballero? Emozionalmente ci siamo abbattuti, poi abbiamo cercato di rimettere a posto le cose ma non ci siamo riusciti. Ora bisogna aspettare e sfruttare le minime possibilità che ci restano”.

"Brillantezza di Messi limitata dalla squadra"

Sampaoli ha poi parlato di Messi, servito pochissimo nel match dai compagni: “Penso che la sua brillantezza sia limitata dalla realtà della nazionale argentina - ha continuato - Il gruppo non gira come lui idealmente vorrebbe che facesse. Sappiamo che lui è il nostro condottiero, ma ci sono anche gli avversari che gli impediscono di giocare al meglio. Ci sentiamo a disagio in alcune situazioni”. E ancora: “Purtroppo è andata così: prima del Mondiale pensavamo di potercela giocare per il primo posto nel girone. Ripeto che questa sconfitta è totalmente colpa mia”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche