Messico Svezia: le probabili formazioni

Mondiali

Il Messico, a punteggio pieno, cerca il primato nel girone contro la Svezia. La squadra di Andersson dopo la rimonta subita contro la Germania ha bisogno di una vittoria per sperare negli ottavi

MESSICO-SVEZIA LIVE

RUSSIA 2018: IL CALENDARIO

LE CLASSIFICHE DEI GIRONI

Messico e Svezia si sfidano nell'ultima giornata del gruppo F: la squadra di Osorio, a punteggio pieno dopo le prime due partite, potrebbe decidere di non affidarsi al turnover. Dentro tutte le stelle: Vela, Chicharito e Lozano ci saranno nella sfida contro la Svezia. Andersson ripropone l'undici che ha resistito per 95 minuti contro la Germania: 4-4-2 di base, con Toivonen a caccia del secondo gol al Mondiale dopo quello segnato a Neuer. A centrocampo  Ekdal e Larsson per dare un pizzico di qualità a una formazione rocciosa.

Le probabili formazioni

Messico (4-2-3-1): Ochoa; Salcedo, Ayala, Moreno, Gallardo; Layun, Herrera, Guardado; Carlos Vela, Hernandez, Lozano. CT: Osorio

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Granqvist, Lindelof, Augustinsson; Claesson, Larsson, Ekdal, Forsberg; Berg, Toivonen. CT: Andresson

Statistiche e curiosità

Sono nove i precedenti tra Messico e Svezia, ma soltanto uno ai Mondiali: gli scandinavi vinsero per 3-0 nel match di esordio della fase a gironi dell'edizione del 1958. Il Messico ha perso solo una delle ultime cinque sfide contro la Svezia (2V, 2N), benché fossero tutte amichevoli. La Svezia ha tenuto la porta inviolata in tre delle quattro sfide contro squadre della zona CONCACAF ai Mondiali, vincendo due di queste e pareggiando l'altra (1P). Il Messico non ha mai vinto tre gare di fila in un Mondiale, e potrebbe diventare la prima squadra CONCACAF a riuscirci. La sconfitta maturata contro la Germania è stata la prima per la Svezia nella fase a gironi dei Mondiali dal 1990, quando perse per 2-1 contro la Costa Rica. Il Messico ha perso soltanto due delle ultime 19 gare della fase a gironi dei Mondiali (10V, 7N). La Svezia ha vinto solo quattro delle ultime 13 gare di Coppa del Mondo in cui ha segnato il primo gol del match (5N, 4P). Contro la Corea del Sud, Javier Hernandez ha segnato il suo quarto gol ai Mondiali, raggiungendo Luis Hernandez in cima alla classifica dei marcatori di tutti i tempi per il Messico in questa competizione. Nella Ligue 1 2017-18, Ola Toivonen ha messo insieme 23 presenze con il Tolosa, tirando 19 volte e segnando zero gol. In questi Mondiali, lo svedese ha segnato un gol con due conclusioni totali. Nella sconfitta per 2-1 contro la Germania, la Svezia ha fatto registrare il 24% di possesso palla, il peggior dato degli scandinavi ai Mondiali dal 1966.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche