Mondiali 2018 Russia, tweet razzista contro Mbappé: gli sponsor abbandonano Cocielo

Mondiali
mbappe_ok

Il famoso Youtuber brasiliano è stato abbandonato da diversi sponsor dopo un tweet offensivo, e secondo molti anche a sfondo razzista, nei confronti di Kylian Mbappé

URUGUAY-FRANCIA LIVE

MBAPPÉ PIÙ VELOCE DI BOLT? ECCO LA VERITÀ

IL TABELLONE DEI QUARTI DI FINALE

Un tweet offensivo e secondo molti anche a sfondo razzista che potrebbe costare carissimo a Julio Cocielo, venticinquenne attore brasiliano e idolo per tanti giovani del suo Paese. Il famoso Youtuber infatti è stato l'autore di un tweet poco carino nei confronti di Kylian Mbappé, grande protagonista in questo Mondiale con la Nazionale francese. E proprio durante l'ottavo di finale tra Argentina e Francia – gara nella quale il talento del Paris Saint-Germain ha fatto la differenza trascinando al successo i Blues – Cocielo ha twittato un post che ha scatenato diverse polemiche: "Mbappé conseguiria fazer uns arrastão top na praia hein". Traduzione? "Mbappè potrebbe benissimo andare a rubare in spiaggia", il senso del tweet di Cocielo, considerato che in Brasile il termine 'Arrastão' è utilizzato per definire rapine di gruppo in luoghi aperti.

Gli sponsor abbandonano Cocielo

Un messaggio sicuramente offensivo e per molti anche a sfondo razzista quello di Cocielo nei confronti di Mbappé, con lo Youtuber brasiliano che adesso potrebbe pagare a caro prezzo la 'bravata' social. Come riporta Marca infatti, dopo questo tweet molti sponsor hanno deciso di abbandonare Cocielo e di non affiancarlo più: da Itaú, la principale banca del Brasile, a Submarino, fino addirittura alla Coca-Cola. Cocielo poi ha fatto marcia indietro, chiedendo scusa via social a Mbappé e dichiarando che il suo tweet era solo un commento ironico.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche