Rami e la figuraccia con la presidentessa della Croazia: “Adoro Mykonos”. Ma è in Grecia

Mondiali

Al termine della finale mondiale vinta contro la Croazia, Rami ha confuso la Croazia con la Grecia parlando di Mykonos. Il difensore ha raccontato l’uscita infelice nel documentario sulla vittoria della Francia ai Mondiali di Russia

BIRRA DA RICCHI: IN QATAR LA TASSA SUL PECCATO

MONDIALI, KOMPANY E IL GOL GRAZIE A UN SONNIFERO

L’emozione per la vittoria dei Mondiali deve essere una sensazione incontenibile. E dev’essere stato questo incredibile mix di sensazioni ad aver offuscato la mente di Adil Rami, quando al momento della premiazione ha fatto una gaffe imbarazzante con la presidentessa della Croazia, Kolinda Grabar-Kitarovic. “Dopo la finale mi venne vicino e mi disse in inglese che avevo dei bei baffi. Io risposi che adoravo Mykonos e che non sapevo perché ma confondevo sempre la Grecia con la Croazia. Lei mi ha ringraziato ed è andata via” ha raccontato il difensore nel documentario realizzato per raccontare la vittoria della Francia ai Mondiali, dal titolo Deuxième étoile (Seconda stella, ndr). Tuttavia, Olivier Giroud che era nei pressi non è rimasto indifferente allo strafalcione, così si è avvicinato al compagno pochi secondi dopo e gli ha detto: “Ma sei stupido? Mykonos è in Grecia!”. Insomma, una figuraccia considerevole, se si considera che nei paraggi c’erano anche Putin e Macron. 

I più letti