Italia-Mali Under 20 4-2: gol e highlights Mondiali. Azzurrini in semifinale

Gli azzurrini di Nicolato calano il poker e volano in semifinale, dove affronteranno l’Ucraina. Apre un’autogol di Koné, poi il rosso a Diakité e il pari di Koita. Nella ripresa una doppietta di Pinamonti (uno su rigore) e la rete di Frattesi indirizzano la qualificazione dalla parte dell’Italia. Nel recupero Plizzari para il rigore a Koita

ITALIA-UCRAINA U20 LIVE

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

COLOMBIA-UCRAINA 0-1: GLI HIGHLIGHTS. VIDEO

ITALIA-MALI U20 4-2

12' aut. Koné (I), 38' Koita (M), 60' Pinamonti (I), 79' Camara (M), 83' rig. Pinamonti (I), 84' Frattesi (I)

Grande impresa dell’Italia U20 che batte 4-2 il Mali e vola in semifinale nel Mondiale di categoria. Gli azzurrini giocano con un uomo in più per tre quarti di match, ma si fanno recuperare due volte da un Mali mai disposto ad arrendersi e protagonista di un gioco corale davvero interessante. L’uscita sbagliata del loro portiere e i guizzi di Pinamonti permettono, però, alla Nazionale di Nicolato di mettere il sorpasso e conquistare una storica qualificazione. Nel finale, il calcio di rigore parato da Plizzari – il terzo tiro dagli 11 metri neutralizzato dall’Italia in questo Mondiale, il secondo per l’estremo difensore del Milan – completa la festa. Il prossimo ostacolo, prima della finale, sarà l’Ucraina.

Mali mai domo, la doppietta di Pinamonti fa volare l’Italia

Nicolato conferma gli 11 che hanno battuto la Polonia, con Scamacca-Pinamonti coppia d’attacco. La partita per l’Italia comincia benissimo, grazie all’autogol maldestro di Koné al 12’. Il Mali, però, non si demoralizza e mette grande pressione agli azzurrini, andando vicino al pari con il sinistro di Koita. A metà primo tempo la gara degli azzurrini si mette ancora più in discesa per il rosso diretto estratto nei confronti di Diakité, autore di un brutto fallo su Pellegrini. Nonostante l’inferiorità numerica, i ragazzi di Kane continuano ad attaccare e trovano l’1-1 con il mancino incrociato di Koita, servito da uno splendido colpo di tacco di Koné. Il match si accende nel finale di primo tempo, con la chance per Pellegrini e Gabbia da una parte e la grande opportunità per Koita dall’altra, su cui Plizzari dice di no. Dopo un’ora di gioco, l’Italia ritrova il vantaggio grazie a Pinamonti che si fionda su un rimpallo in area e, da posizione defilatissima, trova l’angolo e beffa il portiere. Gli azzurrini crescono e sfiorano il tris con Pellegrini e ancora Pinamonti, fermati entrambi da uno splendido doppio intervento di Koita, ma a dieci minuti dal termine subiscono di nuovo il pari: uno scivolone in area favorisce la fuga del neo-entrato Boubakar Traoré che appoggia in mezzo e pesca Camara, libero di realizzare a porta vuota. Il 2-2 dura una manciata di secondi, perché il portiere maliano sbaglia l’uscita alta e perde la palla. Pinamonti gliela ruba e viene steso dallo stesso in area. Dal dischetto il centravanti azzurro è freddissimo e infila la sfera all’incrocio, firmando il definitivo sorpasso azzurro. 60 secondi dopo, infatti, ci pensa Frattesi - con un colpo di testa chirurgico all’angolino - a chiudere l’incontro. Il Mali ha, in pieno recupero, la chance di ridurre il passivo dagli 11 metri, ma Plizzari si conferma super e respinge il tentativo. Finisce 4-2, un poker che rende più concreto che mai il sogno azzurro.

TABELLINO

ITALIA (3-5-2): Plizzari; Gabbia, Del Prato, Ranieri; Bellanova, Frattesi, Esposito (68' Bettella), Pellegrini, Tripaldelli; Scamacca, Pinamonti (88' Olivieri). Allenatore: Nicolato

MALI (5-3-2): Koita Y.; Fofana (91' Traorè M.), Camara, Diaby, Kanouté, Konan; Dramé (85' Konté), Sissoko, Diakité; Koita S., Koné (70' Traoré B.). Allenatore: Mamoutou Kane

Ammoniti: Sissoko

Espulsi: Diakité al 21' per rosso diretto

Note: Plizzari para il rigore a Koita al 96'

1 nuovo post

Video. Italia-Mali Under 20 4-2: gol e highlights Mondiali | Video Sky - Sky Sport HD

video.sky.itVedi il video 'Mondiali U20, Italia-Mali 4-2: gol e highlights dei quarti' - Sky Sport HD
- di fabrizio.moretto.1992
Un film particolarmente caro a Nicolato, come rivelato dallo stesso Pinamonti: "Nella chat di squadra, il mister ci manda spesso spezzoni di "300". Quella è la sua scena preferita"
- di fabrizio.moretto.1992
Nicolato si ispira a Leonida e carica così gli azzurrini. Il Ct, grande appassionato di cinema, si rifà al film "300" e replica in campo la scena più famosa. "Qual è il vostro mestiere?". E i giocatori rispondono col grido di battaglia, lo stesso messo in mostra anche oggi e che ha condotto l'Italia ​in semifinale!
- di fabrizio.moretto.1992

Nicolato come Leonida, carica gli azzurrini in stile 300 | Video Sky - Sky Sport HD

video.sky.itVedi il video 'Nicolato come Leonida, carica gli azzurrini in stile 300' - Sky Sport HD
- di fabrizio.moretto.1992
ITALIA IN SEMIFINALE!
- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE QUI! ITALIA-MALI 4-2!
- di fabrizio.moretto.1992
​L'HA TOCCATA PLIZZARI! È CALCIO D'ANGOLO!
- di fabrizio.moretto.1992
KOITA CALCIA FUORI! ITALIA-MALI RESTA SUL 4-2!
- di fabrizio.moretto.1992
CALCIO DI RIGORE PER IL MALI!
- di fabrizio.moretto.1992
91' - Altra sostituzione per il Mali: fuori Fofana, dentro ​Traoré
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Quattro minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
88' - Cambio per Nicolato: fuori Pinamonti, dentro ​Olivieri
- di fabrizio.moretto.1992
POKER DI FRATTESI! ITALIA-MALI 4-2!
 
84' - Cross dalla destra e colpo di testa chirurgico del centrocampista azzurro che chiude la partita
- di fabrizio.moretto.1992
PINAMONTI SEGNA IL RIGORE! ITALIA-MALI 3-2!
 
83' - L'attaccante azzurro non sbaglia e infila la palla all'incrocio. Doppietta per lui!
- di fabrizio.moretto.1992
81' - Il portiere sbaglia l'uscita alta e perde la palla, Pinamonti gliela ruba e viene atterrato
- di fabrizio.moretto.1992
​CALCIO DI RIGORE PER L'ITALIA!
- di fabrizio.moretto.1992
PAREGGIA CAMARA! ITALIA-MALI 2-2!
 
79' - L'Italia perde clamorosamente l'equilibrio e Camara appoggia in rete a porta vuota, sfruttando bene l'assist rasoterra dalla destra
- di fabrizio.moretto.1992
76' - L'Italia ​resta alta e costringe i maliani a tentare i lanci lunghi. Buon momento per gli azzurrini
- di fabrizio.moretto.1992
73' - Sul corner conseguente, Scamacca ​salta bene ma il suo colpo di testa termina a lato
- di fabrizio.moretto.1992
72' - Doppia occasione per l'Italia! Ci prova prima Pellegrini dai 18 metri e il portiere respinge. L'azione prosegue e dalla sinistra parte un ottimo rasoterra per il mancino in girata di Pinamonti: Koita fa il miracolo e manda in angolo!
- di fabrizio.moretto.1992

I più letti