Bulgaria-Italia, Mancini: "Faremo dei cambi ma siamo qui per vincere"

Mondiali
©Getty

Il ct della Nazionale alla vigilia della seconda partita di qualificazioni contro la Bulgaria: "Troveremo una squadra meno fisica dell'Irlanda del Nord ma più tecnica e servirà la massima concentrazione. Se non abbiamo mai vinto qui, vuol dire che non è un campo semplice". Poi annuncia delle novità: "Non sappiamo quanti, ma faremo dei cambi rispetto alla partita di Parma"

BULGARIA-ITALIA LIVE

La prima contro l’Irlanda del Nord è andata bene, ma non basta. Lo sa bene, Roberto Mancini, che ha presentato la sfida contro la Bulgaria in conferenza stampa, valida per la 2^ giornata del girone di qualificazione ai Mondiali 2022. "Faremo dei cambi rispetto alla gara di Parma, ma non sappiamo ancora quanti: dipenderà da come stanno i giocatori" ha anticipato il ct della Nazionale. Che poi ha messo in guardia tutti sulle qualità dei bulgari: "Tutte le partite sono difficili, vanno affrontate con la massima concentrazione e la giusta interpretazione. Noi siamo qua per vincere. Se l'Italia non ha mai vinto qui, significa che non è un campo semplice. Questa è una delle insidie. Rispetto all'Irlanda del Nord, la Bulgaria è una squadra meno fisica, ma più tecnica. Dobbiamo segnare sempre il più possibile". L’aspetto meno positivo della scorsa partita è stato un calo d’intensità nella ripresa. "Non siamo una squadra che può gestire una partita, noi dobbiamo sempre partire dal concetto di attaccare anche se siamo in vantaggio. Giovedì abbiamo fatto un primo tempo ottimo, nel secondo abbiamo tentato di gestire ma non è nelle nostre corde. Non arriverei a dire che sia stato una bruttissima ripresa. Abbiamo fatto meno bene di altre volte ma può anche capitare" ha proseguito Mancini. Infine, qualche anticipazione sulla formazione: "Bernardeschi può giocare in tutti i ruoli dell’attacco. Acerbi è probabile che giochi, Toloi anche tra questa e la Lituania, sarà importante per conoscerlo".

Bonucci: "Qualifichiamoci quanto prima"

vedi anche

Italia a Sofia senza Chiellini, Berardi e Caputo

Insieme al commissario tecnico, ha parlato anche Leonardo Bonucci. "Ci aspettiamo una Bulgaria che vorrà rifarsi dopo la sconfitta con la Svizzera. Troveremo delle difficoltà, ma vogliamo portare a casa i tre punti. Il punto di forza degli avversari è il collettivo. Siamo pronti ad affrontare queste partite, il nostro obiettivo è ottenere la qualificazione il prima possibile" ha affermato il difensore della Nazionale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport