L'Irlanda del Nord dà in beneficenza il cioccolato regalato dalla Svizzera

irlanda del nord

La federcalcio nordirlandese ha deciso di donare i 9,3 kg di cioccolato svizzeri, ricevuti per aver fermato l'Italia e consentito agli elvetici di accedere ai Mondiali, alla Cancer Fund for Children che si occupa di bambini e ragazzi malati di cancro

YAKIN DONA 9,3 KG DI CIOCCOLATO ALL'IRLANDA DEL NORD

Il cioccolato donato dalla Svizzera all'Irlanda del Nord è stato devoluto in beneficienza. È questo l'annuncio della federcalcio nordirlandese che ha deciso di inviare i 9,3 kg di cioccolato, ricevuti come omaggio per aver fermato l'Italia e consentito alla Svizzera di accedere ai Mondiali 2022, alla Cancer Fund for Children, associazione con sede a Belfast che sostiene i bambini e i giovani dai 0 ai 24 anni colpiti dal cancro. "Siamo estremamente grati alla Federazione svizzera e a quella nordirlandese per questa generosa donazione - spiega Phil Alexander, CEO della Cancer Fund for Children - Questo Natale sarà molto apprezzato dai bambini e dai giovani che sosteniamo".

"Che bella fine di questa storia"

leggi anche

Yakin regala cioccolato all'Irlanda del Nord

Era il 24 novembre quando la federcalcio svizzera pubblicò sui propri profili social un video con protagonista il commissario tecnico elvetico, Murat Yakin, impegnato a impacchettare i 9,3 kg di cioccolato (0,1 kg per ogni minuto di Irlanda del Nord-Italia) da spedire oltremanica. "Grazie Svizzera, enjoy Cancer Fund for Children" ha twittato la federcalcio nordirlandese. "Che bella fine di questa storia, ben fatto" la risposta degli elvetici. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche