05 ottobre 2017

Italia, la conferenza stampa di Chiellini e Ventura alla vigilia della Macedonia

print-icon

Ventura ha parlato alla vigilia della sfida contro la Macedonia, fondamentale per il cammino dell'Italia verso Russia 2018: "Il modulo? Conta l'entusiasmo, siamo obbligati a vincere". Il commissario tecnico ha una fiducia estrema nei suoi ragazzi, al punto da affermare: "Siamo già ai playoff". Presente anche Chiellini in conferenza: "Non sarà una partita facile"

Appuntamento importante per l'Italia di Giampiero Ventura che affronterà la Macedonia di Pandev all'Olimpico di Torino in una gara fondamentale per la corsa alla qualificazione al Mondiale in Russia. Alla vigilia della partita il commissario tecnico azzurro - accompagnato dal difensore della Juventus Giorgio Chiellini - ha presentato la sfida in conferenza stampa. Queste le speranze e le parole del giorno prima.

"Obbligati a vincere"

"Ho sempre ricevuto disponibilità e partecipazione da parte dei miei giocatori - ha iniziato dicendo Ventura - anche per questo ho imparato molto da loro. Per quanto riguarda la formazione e il modulo posso dire che al di là di quello a me interessa la voglia, l’entusiasmo. Abbiamo fatto già 18 punti, ma ne dobbiamo fare almeno altri due per avere una buona posizione nei playoff. C’è sempre l’obbligo di vincere anche in amichevole. Questa settimana è stata una delle migliori dal punto di vista della preparazione. Verdi dovrà dimostrare di valere questa maglia e di voler stare in questo gruppo, che è importante dal punto di vista tecnico ma anche del carattere".

Ventura, estrema fiducia

Proiettandosi poi alle gare dei playoff, Ventura ha aggiunto: "Non mi aspetto nulla in particolare, saranno gare da vincere, tutto qua. Sapevamo che saremmo potuti arrivare a questo punto e non c’è disperazione ma consapevolezza. La nostra condizione fisica ora è nettamente migliore rispetto a settembre, lo sapevamo già e sappiamo che a novembre staremo ancora meglio. Mie dimissioni in caso di sconfitta con la Macedonia? Forse non si sa, ma siamo già qualificati ai playoff, quindi pensiamo solo a giocarli", ha affermato Ventura, dimostrando una fiducia estrema verso i suoi ragazzi.

Buffon indossa per la prima volta la maglia azzurra con il nuovo logo della Nazionale

Chiellini: "Non sarà una gara facile"

A prendere poi la parole è il difensore bianconero, che tornerà a giocare con l'ex compagno alla Juventus Leonardo Bonucci. "Sarà una gara impegnativa - ha avvisato Chiellini - la Macedonia ha molta qualità in avanti e non sarà facile affrontarla. Per fare bene dobbiamo rimanere concentrati per tutta la gara. Se non dovessimo arrivare al Mondiale sarebbe l'apocalisse? Purtroppo ci sono alti e bassi e non bisogna fare voli pindarici, dobbiamo isolarci da queste voci. I playoff li affronteremo con grande fiducia e rispetto per l’avversario. Certe voci non ci devono scalfire. Abbiamo perso con la Spagna, una delle più grandi realtà del calcio moderno, le critiche sono giuste fino ad un certo punto".

Chiellini di nuovo accanto a Bonucci

I PIU' VISTI DI OGGI