06 novembre 2017

Nazionale, i consigli del Club a Ventura: Bergomi punta sul 3-5-2, Del Piero pensa al tridente

print-icon

Al Senza Giacca di Sky Calcio Club arriva il "gioco della formazione" da schierare venerdì a San Siro contro la Svezia. Bergomi e Del Piero sono d'accordo sulla difesa a tre, mentre per l'attacco l'ex difensore nerazzurro punta su Immobile e Belotti. L'ex numero 10 della Juve rischia invece il tridente con Candreva, Immobile, Insigne

CLICCA QUI PER SVEZIA-ITALIA LIVE

Si "gioca" a fare la formazione azzurra a Sky Calcio Club: Beppe Bergomi partirebbe con il 3-5-2 con Buffon in porta. Difesa con Barzagli, Bonucci, Chiellini; a centrocampo De Rossi, Verratti, Parolo, Candreva, Darmian. In attacco, Immobile e Belotti.

Del Piero sceglie invece il 3-4-3 con davanti il tridente formato da Candreva, Immobile e Insigne. A centrocampo l'ex juventino conta molto sul rientro a breve di Florenzi per il quarto di destra del centrocampo. "Un punto di domanda sull’esterno di sinistra e credo che Verratti e De Rossi debbano giocare insieme perché sono i giocatori migliori che abbiamo oggi come possesso palla", spiega l'ex fantasista.

Per Massimo Mauro meglio il 4-3-3, ma "Verratti e De Rossi insieme non possano giocare: dei due preferisco De Rossi". Cambiasso preferisce i nomi ai numeri: "La Nazionale deve partire dai giocatori che in questo momento stanno facendo la differenza in campionato come Immobile; la difesa può giocare indifferentemente a 3 o 4. Secondo me non è il modulo di gioco a fare la differenza, ma il momento che stanno passando i giocatori che scenderanno in campo. Io penso che comunque l’Italia parta da delle certezze e che non sfigurerà".

Anche a Sky Calcio Show si parla di Nazionale e Billy Costacurta è abbsatanza preoccupato in vista della Svezia: "Secondo me l'Italia non arriva benissimo a questo appuntamento perchè ci sono molti giocatori che non stanno bene, quindi penso che sarà una partita di sofferenza perchè affrontiamo una squadra come la Svezia che ci metterà sotto dal punto di vista atletico e anche da punto di vista tattico ci creerà qualche fastidio".

I PIU' VISTI DI OGGI