Italia, Gagliardini lascia il ritiro della Nazionale: esito del tampone dubbio

Nazionale

Esito dubbio per il tampone di Gagliardini, già positivo al Covid nel mese di ottobre. Il centrocampista, in attesa del risultato di un secondo controllo, lascia il ritiro della Nazionale e torna all'Inter in via precauzionale

CORONAVIRUS, DATI E NOTIZIE IN TEMPO REALE

ITALIA-POLONIA LIVE

Roberto Gagliardini ha lasciato il ritiro della Nazionale, rientrando anticipatamente a Milano. Durante i controlli previsti verso la sfida di Nations League tra Italia e Polonia, il tampone del centrocampista dell'Inter ha dato un esito dubbio. Gagliardini era stato già positivo a inizio ottobre e, successivamente, era regolarmente guarito. "Poiché nei soggetti guariti i risultati dei test possono non sempre essere di univoca interpretazione - scrivono dalla Figc -, è stato disposto un secondo tampone effettuato questa mattina (sabato 14 ndr), il cui esito è previsto in serata. Considerato il trasferimento di questa mattina per Reggio Emilia e la successiva trasferta a Sarajevo martedì, in via precauzionale il calciatore, del tutto asintomatico, farà ritorno a Milano, secondo le modalità previste dalle circostanze, per mettersi a disposizione dell’Inter". A Gagliardini era successa la stessa cosa qualche giorno fa, prima della partita tra la sua squadra e l'Atalanta: in seguito, un altro test molecolare aveva certificato la sua negatività permettendogli di raggiungere la squadra direttamente a Bergamo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche