Hull City, Ranocchia: "Darò tutto per la salvezza"

Premier League

Il difensore di proprietà dell'Inter commenta il suo trasferimento in Premier League, l'esonero di Claudio Ranieri e l'ottimo periodo di Antonio Conte con il Chelsea. Parla anche di Roberto Mancini: "È un grande allenatore"

Andrea Ranocchia ha in mente solo una cosa: raggiungere la salvezza con l'Hull City in Premier League. Il difensore è passato dall'Inter al campionato inglese durante la scorsa sessione di calciomercato in modo quasi improvviso. "È stato molto veloce il cambio perché è stato inaspettato - ha raccontato Ranocchia -. Sono contento di essere approdato in Premier League all'Hull City. Per ora sta andando bene ma la stagione è lunga e dobbiamo raggiungere il nostro obiettivo che è la salvezza: darò tutto me stesso".

L'esonero di Ranieri - Il difensore ha commentato anche l'esonero di Claudio Ranieri di ieri sera. "Sono molto sorpreso: è un allenatore che l'anno scorso ha fatto la storia del calcio. È una notizia che mi ha sorpreso". Ranocchia ha anche elogiato Roberto Mancini, suo allenatore ai tempi dell'Inter. "L'ho avuto come allenatore per un anno e mezzo: è un grande allenatore che conosce bene il calcio inglese e il calcio internazionale. Se sceglieranno lui (il Leicester, ndr) farà sicuramente un bel lavoro".

Conte primo in Premier con il Chelsea - Il giocatore dell'Hull City ha anche commentato il momento d'oro di Antonio Conte in Premier. Non sono sorpreso: è uno degli allenatori più forti al mondo. Ho avuto la fortuna di aver lavorato con lui per qualche anno e sono contento per lui: rappresenta lo spirito di un vero lavoratore, di una persona che vuole arrivare ai massimi livelli ed è quello che sta dimostrando".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche