Chelsea, Conte: "Voglio restare a lungo"

Premier League

All'ex ct della Nazionale italiana non interessano le voci di mercato e pensa solo ai Blues. L'obiettivo stagionale è la conquista del campionato e, per farlo, è importante battere lo Stoke City, in modo da tenere a distanza Tottenham e Manchester City, entrambe seconde

Antonio Conte non ha intenzione di lasciare il Chelsea. Nonostante le voci di mercato che lo vedrebbero conteso tra Inter e Barcellona, l'allenatore dei Blues ha detto in conferenza stampa per la partita contro lo Stoke City che non si muoverà da Londra. "Sono molto felice di essere l'allenatore del Chelsea e voglio continuare qui per molti anni - ha detto Conte -. Ho un ottimo rapporto con il club e quando ho bisogno di qualcosa, parlo con la società per cercare sempre di trovare la soluzione giusta insieme".

L'obiettivo stagionale è vincere la Premier League e la partita contro lo Stoke City, in trasferta, sarà importante per mantenere il distacco di -10 da Tottenham e Manchester City, entrambe al secondo posto. "Non sarà facile: lo Stoke City è una squadra molto forte, fisica con grandi giocatori. Per questo motivo, dobbiamo prestare grande attenzione. Hanno un buon allenatore, e di sicuro si prepareranno nel modo giusto per questa partita. Sarà dura".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche