Premier League: Chelsea-Everton 2-0, segnano Fabregas e Morata. I GOL

Premier League
morata_gol_getty

I Blues archiviano la pratica nel primo tempo con un gol di Fabregas e uno di Morata, e controllano nella ripresa. Seconda vittoria in campionato per Antonio Conte dopo la sconfitta all'esordio contro il Burnely e la vittoria nel big match contro il Tottenham

CLICCA QUI PER IL TABELLINO DELLA PARTITA

CHELSEA-EVERTON 2-0

27' Fabregas, 40' Morata

Seconda vittoria consecutiva in campionato per Antonio Conte e il suo Chelsea. Entrambi i gol nel primo tempo con un colpo da biliardo di esterno da parte di Fabregas e un'incornata di Morata. I Blues ripartono dopo la sconfitta nell'esordio contro il Burnley e si confermano dopo la vittoria nel big match contro il Tottenham. Chelsea a quota 6 punti dopo tre giornate.

Primo tempo

I primi 45 minuti sono un monologo del Chelsea. I Blues controllano costantemente il gioco, dominando a centrocampo con Kanté e Fabregas. Ancora orfano di Hazard, Conte inserisce subito tra i titolari Pedro, al rientro dopo l'infortunio, e lo affianca a Willian dietro l'unica punta Morata. E' la mossa di Conte per aprire la difesa dei Toffees: i due scendono a prendere palla tra le linee per scambiare con la coppia di centrocampo, per poi cercare gli esterni o direttamente Morata con verticalizzazioni. 

C'è solo il Chelsea  in campo, ma i Blues faticano a creare occasioni per almeno 20 minuti. Alla fine a sbloccare il match è Fabregas con una finezza: lo spagnolo firma l'1-0 con un gran esterno al volo sulla sponda aerea di Morata, che si infila nell'angolino alla destra di Pickford. L'Everton resta spettatore non pagante: il primo tiro arriva con Sigurddson al 34’: debole e centrale. Al 40’ arriva anche il raddoppio con Morata. Parapiglia in area, la palla arriva ad Azpilicueta che crossa per la testa dello spagnolo: 2-0.

Secondo tempo

Nei primi minuti della ripresa l'Everton sembra potersi rialzare e quantomeno provare a riaprire la partita. Al 49' i Toffees hanno una prima occasione con Sandro. Rooney serve il compagno in area, ma Rudiger di mette e devia il tiro in angolo. E' solo un sussulto però, perché il Chelsea nei minuti successivi sbaglia almeno un paio di chance per segnare il 3-0 e chiudere definitivamente i conti. Al 57’ Pedro salta Sigurdsson facilmente e conclude. Pickford si fa trovare pronto. Pochi minuti dopo Moses spreca la palla del 3-0: il brasiliano può andare in porta da solo ma conclude troppo debolmente. La partita prosegue senza troppe emozioni con il Chelsea che contiene agevolmente le iniziative dell'Everton. All'80' quando Calvert-Lewin effettua girata con un movimento strano ma efficace: la palla finisce di poco sopra la traversa. L'ultimo brivido lo regala all'87’ Gueye con un tiro al volo da fuori, deviato in angolo. I Toffees rischiano di riaprire la partita, ma il Chelsea si salva e conserva il 2-0.

WEST BROMWICH-STOKE CITY 1-1

61' Jay Rodriguez (W), 77' Crouch (S)

Nell'altro match della domenica pomeriggio, pareggio tra West Bromwich e Stoke City. Succede tutto nella ripresa: apre le marcature Jay Rodriguez con un colpo di testa sul cross di Allan Nyom, pareggia i conti Peter Crouch sempre di testa al 77'. Con questo pareggio il sorprendente West Bromwich resta ancora imbattuto dopo tre giornate. Lo Stoke sale a 4 punti in classifica.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche