La nuova vita di Rio Ferdinand. L'ex United si dà alla boxe

Premier League

Da lottatore sui campi della Premier League con la maglia del Manchester United a lottatore sul ring. E' questo il destino dell'ex difensore che dopo aver detto addio al calcio nel maggio 2015 è ora pronto al nuovo inizio

Rio Ferdinand diventa pugile professionista all'età di 38 anni. Colonna difensiva dello United e della nazionale inglese (81 presenze), Ferdinand ha confermato al Telegraph che la boxe sarà il suo futuro. La notizia era già nell'aria come dimostrano i video postati sui social da Ferdinand in cui lo si vede in grande forma che si allena duramente in palestra o mentre tira qualche pugno con l'ex campione del mondo Tyson Fury.

"La boxe è uno sport incredibile per la mente e il corpo - spiega l'ex difensore- e io ho sempre avuto una passione per questo sport. Questa sfida è l'occasione perfetta per dimostrare alla gente ciò che è possibile. Non la prendo alla leggera anche se mi rendo conto che non tutti possono diventare pugili professionisti, ma con il team di esperti che Betfair sta mettendo insieme, tutto è possibile".

L'ex campione si è avvicinato alla boxe dopo che sua moglie Rebecca è morta di cancro due anni fa. I guantoni come nuovo inizio per affrontare il dolore: "La palestra mi serve per non pensare a niente o a qualcosa di diverso da quello che stava succedendo nella mia vita".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.