Risultati e classifica Premier League: gol e highlights della sedicesima giornata

Premier League
tottenham_getty

Nella sedicesima giornata di Premier League torna alla vittoria il Tottenham, con un netto 5-1 sullo Stoke (doppietta di Kane). Il Burnely batte il Watford e si conferma al 7° posto, a pari punti di Arsenal e Tottenham. Vittoria anche per Huddersfield, Swansea e Leicester. Pari tra Crystal Palace e Bournemouth

CLICCA QUI PER RISULTATI E CLASSIFICA DI PREMIER LEAGUE

TOTTENHAM-STOKE CITY 5-1

21' Shawcross (autogol, T), 53' Son (T), 54', 65' Kane (T), 74' Eriksen (T), 80' Shawcross (S) 

Doveva dare un segnale alla Premier il Tottenham, dopo aver collezionato 2 punti nelle ultime quattro partite, e così è stato. 5-1 allo Stoke, praticamente una passeggiata. Il primo gol del Tottenham arriva dopo 20’: Son sfonda sulla sinistra e sul suo cross trova Shawcross, che infila la propria porta (6° autogol in Premier per lui, è quarto in questa speciale classifica all time). Poi, nel secondo tempo, tutto in poco più di dieci minuti. Prima Son realizza il 2-0, dunque la doppietta di Kane stende definitivamente lo Stoke. Nel finale Eriksen chiude i conti col 5-0, magra consolazione personale il 5-1 dello stesso Shawcross. Tottenham che sale così a 28 punti in classifica, mentre Stoke sempre pericolosamente vicino alla zona retrocessione.

BURNLEY-WATFORD 1-0

45' Arfield (B)

Al Turf Moor vince il Bournley 1-0, e allunga in classifica proprio sul Watford, rimanendo - di fatto - la prima squadra alle spalle delle sei big di Premier, oltre che a pari punti di Tottenham e Arsenal (che giocherà domani). L’espulsione di Zeegelaar lascia il Watford in dieci uomini dal 39’ del primo tempo, e facilità notevolmente il compito ai padroni di casa, che proprio prima dell’intercalo trovano il gol partita con Arfield. L’esterno canadese trova la rete con un diagonale di sinistro che infila il portiere Gomes.

CRYSTAL PALACE-BOURNEMOUTH 2-2

10' Defoe (B), 41' Milivojevic (rigore, C), 44' Dann (C), 48' Defoe (B)

Un 2-2 rocambolesco tra Palace e Bournemouth, con tutti i gol nel primo tempo. La prima fiammata dopo appena dieci minuti di gioco, con Jermain Defoe, veterano della Premier e del gol: con questa rete sale a quota 200 nel massimo campionato inglese (201 con la doppietta). Al 41’ il pari dei padroni di casa con Milivojevic su rigore. Passano 4 minuti e Dann, in area, trova il vantaggio su cross di Cabaye; ma non è ancora finita. Nell’ultimo dei 3 minuti di recupero ancora Defoe trova il 2-2 con un meraviglioso pallonetto a scavalcare Speroni. Il Palace rimane ultimo in classifica con 11 punti.

HUDDERSFIELD-BRIGHTON 2-0

12', 43' Mouniè (H)

Scontro tra neopromosse al John Smith’s Stadium. Al 12’ l’Huddersfield trova il vantaggio con Mouniè da calcio d’angolo. Poi al 20’, su torre di testa di Zanka, è ancora lo stesso Mouniè a raddoppiare. Con questa vittoria l’Huddersfield scavalca proprio il Brighton portandosi a quota 18 in classifica.

SWANSEA-WEST BROMWICH ALBION 1-0

81' Bony (S)

La sblocca e la vince nel finale lo Swansea, in un vero e proprio scontro salvezza. Per i padroni di casa sono 3 punti importantissimi, che ciò nonostante li lasciano in piena zona retrocessione. Decisivo all’81’ il gol dell’ex Manchester City Bony. Swansea ora a -1 dalla zona salvezza, rappresentata al diciassettesimo posto proprio dal WBA.

NEWCASTLE-LEICESTER 2-3

4’ Joselu (N), 20’ Mahrez (L), 60’ Gray (L), 73’ Gayle (N), 86’ Perez (autogol, L)

Vince anche il Liecester di Puel, supera il Watford e si piazza all'ottavo posto in classifica. Alle 18.30 al Saint James Park il Newcastle d Benitez passa in vantaggio dopo 4 minuti con la rete di Joselu, ma dopo un quarto d’ora Mahrez riporta il punteggio in parità. Al 60’ risultato ribaltato: Mahrez sventaglia per Albrighton sulla sinistra, il suo appoggio per Gray è un invito a calciare in porta dal limite dell’area. Il tiro, deviato da Lejeune, si infila sotto la traversa per il 2-1. Dunque il nuovo pari: al 73’ il tiro di Gayle beffa Schmeichel grazie a un’altra deviazione, questa volta di Maguire. Nel finale grande intensità per i 3 punti, Vardy all’86’ scappa in contropiede e serve Okazaki solo in area, Perez, nel disperato tentativo di recupero, infila la propria porta. Vince il Leicester, e il Newcastle rimane 16° a +2 sulla zona retrocessione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.