Manchester United, Pogba dorme e salta l'allenamento: vanno a casa sua per svegliarlo

Premier League
pogba_getty

Il giorno dopo la vittoria del Manchester United sull'Arsenal del 2 dicembre scorso Pogba salta l'allenamento di scarico al centro di Carrington: stava ancora dormendo e non si è svegliato. Lo rivela il Daily Mail. Molti senatori dello spogliatoio paiono essere esasperati dai comportamenti del francese e degli altri giovani presenti in squadra

CLICCA QUI PER CALENDARIO, RISULTATI E CLASSIFICA DI PREMIER LEAGUE

Otto volte in campo, dieci volte fuori. Non sembra effettivamente un impiego da super star quello di Paul Pogba nella sua seconda stagione nel Manchester United di Mourinho. Ha giocato infatti meno della metà delle partite di Premier League, il 44% per l’esattezza. Prima è rimasto fuori tra metà settembre e inizio novembre per un infortunio alla coscia, dunque out nelle ultime tre giornate di campionato per il rosso diretto rimediato contro l’Arsenal che gli è costato tre turni di squalifica. Già, ma forse sarebbe potuto rimanere comunque seduto in panchina nelle ultime tre partite, anche senza quel fallaccio su Ballerin. Il motivo lo rivela il Daily Mail: una punizione. Per cosa? Aver saltato l’allenamento proprio dopo la partita vinta 3-1 contro i Gunners. È il 3 di dicembre, ed è il momento della seduta di scarico per i titolari del match giocato poche ore prima, ma al centro sportivo di Carrington il francese non si vede, e soprattutto non risponde al telefono. La causa è molto semplice secondo il tabloid inglese: dormiva. Come un ragazzino che non sente la sveglia e salta la scuola.
 

Lions also play foosball @iamzlatanibrahimovic #babyfoot @manchesterunited

Un post condiviso da Paul Labile Pogba (@paulpogba) in data:

La sua esclusione dall’undici titolare di Mourinho da tre partite a questa parte (tra cui il derby perso contro il City) è dunque evidentemente dettata dalla squalifica, ma chissà, probabilmente l’atteggiamento poco professionale dell’ex Juventus potrebbe non essere andato giù all’allenatore portoghese. In Inghilterra si mormora infatti che molti senatori dello spogliatoio come Carrick, Young o lo stesso Ibrahimovic (per quanto nuovo anche lui nel club) siano esasperati dal comportamento di alcuni dei compagni più giovani. E Pogba potrebbe essere sicuramente uno di questi. La vicenda si è conclusa col francese ad aver saltato l’allenamento, e un intervento necessario da parte del club, che ha inviato un membro del proprio staff a casa sua nel quartiere di Hale Barns per svegliarlo di persona.

Pogba in stagione ha giocato soltanto 13 partite, segnando 3 reti contando tutte le competizioni, ma realizzando già 6 assist. Questa sera contro il Leicester dovrebbe tornare titolare nello scacchiere di Mourinho.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche