Manchester United, che paura! Lukaku fuori al 14': in barella e con la maschera d'ossigeno

Premier League

L'attaccante del Manchester United ha lasciato il campo al 14' dopo uno scontro aereo con l'ex Lazio Hoedt

MANCHESTER UNITED-SOUTHAMPTON, LA CRONACA E I GOL DELLA PARTITA

Attimi di terrore all'Old Trafford durante i minuti iniziali di Manchester United-Southampton. L'occasione per sbloccare la partita l'aveva creata proprio Romelu Lukaku che subito dopo si è infortunato ed è stato costretto a lasciare il campo al 14', in seguito a uno scontro aereo con l'ex Lazio Hoedt. E' successo tutto all'8': Lukaku non è riuscito a rialzarsi da terra e, dopo che il gioco è stato interrotto per circa cinque minuti, è stato deciso il cambio. L'attaccante belga, sostituito da Marcus Rashford, ha abbandonato l'Old Trafford cosciente, ma in barella e con il supporto dell'ossigeno. Probabilmente non sarà disponibile per almeno due partite, secondo quanto ha dichiarato Mourinho dopo la gara. "Questo è il calcio - ha affermato Mou alla tv ufficiale dello United - "E' stata solo sfortuna. Non è stato niente di aggressivo e, fortunatamente, niente di grave. Ma la prima conseguenza è che non ha potuto terminare la gara di oggi. Comunque so che di solito le brutte notizie arrivano subito e in questo caso non ne sono arrivate. Penso però che si tratti di un problema che riguarderà i prossimi due match sicuramente".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche