Manchester United-Southampton 0-0, Mourinho scivola al terzo posto: gol e highlights

Premier League

Finisce a reti bianche la gara tra Manchester United e Southampton. Un pareggio indigesto per Mourinho che è stato superato in classifica dal Chelsea e che è in apprensione per le condizioni di Lukaku, fuori in barella e con la maschera d'ossigeno per uno scontro di gioco

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA E TUTTI I RISULTATI DI PREMIER LEAGUE

MANCHESTER UNITED-SOUTHAMPTON 0-0

La ventunesima di Premier League è una giornata amara per il Manchester United di Mourinho che pareggia contro il Southampton e perde terreno rispetto al City e anche al Chelsea, ora al secondo posto della classifica. I Red Devils, che portano a casa il terzo pareggio consecutivo, non hanno vita facile contro il Southampton di Mauricio Pellegrino che nello scorso turno di campionato è stato pesantemente sconfitto dal Tottenham (per 5-2). Ma non è soltanto il risultato a dare brutti pensieri allo United. Infatti, ci sono anche da valutare le condizioni di Lukaku che si è scontrato con Hoedt e ha abbandonato l'Old Trafford in barella e con l'ossigeno.

La prima occasione pericolosa per sbloccare la partita è stata creata proprio da Lukaku: assist di Mata e colpo di testa dell'attaccante dello United che sfiora la traversa. Proprio il belga, poi, è stato costretto ad abbandonare il campo al 14' in seguito a uno scontro aereo con Hoedt (che si è verificato all'8'): l'attaccante dello United è rimasto a terra per cinque minuti, poi ha salutato l'Old Trafford in barella e con la maschera per l'ossigeno. Al suo posto è entrato Rashford. Al 26' è ancora pericolosa la squadra di Mourinho con Mata che lascia partire un buon tiro, ma McCarthy si fa trovare pronto. Dopo una giocata splendida di Young, Rashford salta di testa, colpisce la palla senza centrare lo specchio della porta. Al 33', su giocata di Lingard, lo United reclama un calcio di rigore per un fallo di mano in area da parte di Yoshida, ma l'arbitro lascia proseguire. I padroni di casa cercano di sbloccare il match anche durante gli ultimi minuti del primo tempo: Matic tira in porta, ma spedisce fuori. Il Southampton, invece, ha la possibilità di aprire le marcature dopo una splendida azione targata Tadic e Ward-Prowse.

All'inizio del secondo tempo, lo United si porta in attacco con Mkhitaryan che sfugge a Ward-Prowse, si accentra e tira con il destro, ma il portiere ospite difende la parità. Al 66' la squadra di Mourinho ha la possibilità di sbloccare il match su calcio di punizione: parte Young e il suo è un tiro non troppo distante dal palo. Al 76' occasionissima per il Southampton: Tadic, dopo aver cercato il gol di testa, ci prova di piatto e la palla esce davvero per poco. All'81', sugli sviluppi di un calcio di punizione, Pogba trascina in vantaggio lo United, ma il suo gol viene annullato per la posizione irregolare del giocatore. Negli ultimi minuti della partita, il Southampton soffre e lo United cerca i tre punti, ma all'Old Trafford finisce a reti inviolate.

IL TABELLINO

Manchester United (4-2-3-1): de Gea; Young, Lindelof, Jones, Shaw; Matic, Pogba; Mata, Lingard, Mkhitaryan; Lukaku

Southampton (4-2-3-1): McCarthy; Stephens, Yoshida, Hoedt, McQueen; Romeu, Hojbjerg; Ward-Prowse, Tadic, Boufal; Long

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.