Manchester City, Silva out per motivi personali. Guardiola: "Tornerà quando sarà pronto"

Premier League
City_Getty

Lo spagnolo ha saltato le ultime due partite, Guardiola nonostante la crisi per gli infortuni dei suoi attaccanti non gli mette fretta: "La vita personale è più importanti di qualsiasi altra situazione"

La vita personale viene prima di quella sportiva: anche questo è guardiolismo. Il caso è quello di David Silva, che ha saltato le ultime due partite con Newcastle e Crystal Palace per motivi personali non ben precisati. “Tornerà quando sarà pronto. Ma la vita persona è sempre più importanti di qualsiasi altra situazione. Quindi, quando tornerà sarà perché ritiene che sia il momento giusto. E’ così che dobbiamo fare” ha detto Pep Guardiola, interrogato sulla questione. Tornando a poche settimane fa, lo spagnolo aveva chiesto un permesso per tornare in Spagna a metà dicembre, saltando l’impegno delicato col Tottenham. Tuttavia, rientrò pochi giorni dopo e fu disponibile per la partita col Bournemouth che ha disputato interamente. Le recenti assenze lasciano intendere che i suoi problemi non siano del tutto risolti. E soprattutto che non se ne conosce l’esatta durata. Ma Guardiola non pare mettergli fretta, anzi.

Problema infortuni

David Silva si sta rivelando un giocatore fondamentale in questa stagione per il Manchester City. Lo spagnolo ha già siglato cinque reti e servito ai compagni ben dieci assist. Numeri che lo rendono perfetto per creare i presupposti del gol. D’altronde, chi è pronto a ricevere i suoi passaggi è sempre un top player assoluto: Aguero, Sterling, Sané, De Bruyne e, fino all’infortunio, anche Gabriel Jesus. Proprio di questi ultimi due si attende di conoscere le condizioni, perché ieri entrambi sono usciti dal campo per problemi fisici. Si teme per il brasiliano, vista la dinamica dell’infortunio e le lacrime che ne sono seguite. Un motivo in più, per Guardiola, di augurarsi che Silva risolva quanto prima la propria situazione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche