Premier, Liverpool Tottenham 2-2. Doppietta di Salah, pari di Kane al 94'. GOL E HIGHLIGHTS

Premier League

Succede praticamente di tutto, ad Anfield, nel finale della sfida della 26^ giornata di Premier League (aperta dall'1-1 tra Crystal Palace e Newcastle): Salah apre il match e dopo il missile di Wanyama con un gol capolavoro al 1' di recupero riporta il Liverpool in vantaggio, ma al 95' Kane su rigore trova il 2-2 definitivo, 7' dopo aver fallito sempre dal dischetto il primo match point

 

CLICCA QUI PER RIVIVERE LIVERPOOL-TOTTENHAM

IL POST PARTITA: POCHETTINO E KLOPP

PREMIER LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICA

 

LIVERPOOL-TOTTENHAM 2-2

3'  e 92' Salah (L),  80' Wanyama (T), 95' rig. Kane (T)
 

Finale da impazzire, ad Anfield, dove Liverpool e Tottenham cercano punti con cui inseguire il secondo posto in classifica occupato dal Manchester United. Salah sblocca la partita dopo appena 3' diventando il più veloce calciatore dei Reds a raggiungere i 20 gol in campionato, e con un pressing asfissiante i Reds dominano tutto il primo tempo. Al 79' Pochettino gioca la carta Wanyama: al primo pallone giocabile con una botta da fuori il centrocampista keniota firma l'1-1. All'87' rigore per il Tottenham fallito da Kane, che però al 95' dal dischetto ha la seconda occasione per pareggiare, e questa volta non sbaglia: gol n.100 e 2-2 che pone fine a una serata spettacolare. Resta invariata la distanza tra le due squadre in classifica: due punti di vantaggio per il Liverpool, terzo a -5 dal Manchester United.

PRIMO TEMPO

La partita si infiamma dopo appena 3 minuti: ad accenderla è il solito Mohamed Salah. Grave sbavatura difensiva del Tottenham: retropassaggio involontario di Dier, l'ex attaccante della Roma è lì in agguato e non perdona, trafiggendo Lloris con un sinistro che lo laurea il più veloce nella storia del Liverpool a raggiungere quota 20 gol in una stagione di Premier League. Il tridente di Klopp formato da Firmino-Salah-Manè fa paura, ma oltre a loro ci pensa anche il talento nascente Arnold a mettere in allarme la difesa avversaria, salvata al 18' dalla deviazione in scivolata di Sanchez. E se al 22' Firmino si trova praticamente solo nel cuore della difesa del Tottenham è segno che qualcosa proprio non va nel reparto arretrato della squadra di Pochettino, incapace di cambiare marcia. Il pressing del Liverpool è micidiale, peccato che nella stoccata finale non ci sia spesso la giusta precisione, mentre gli Spurs non riescono a organizzarsi, l'unica loro azione pericolosa arriva al 40' con una botta di Dembelè ben stoppato da Karius.

SECONDO TEMPO

In ombra nel primo tempo, Kane si rende protagonista nell'avvio e soprattutto nel finale della ripresa. Solo nell'area di rigore del Liverpool, dopo 15' schiaccia di testa il pallone senza riuscire ad angolarlo, Karius ringrazia. 3' prima doppio lampo sempre per il Tottenham con Son (che a tu per tu con Karius calcia addosso al portiere del Liverpool) e con Alli (che sul proseguo dell'azione non trova la porta). Il bello arriva nel finale, dopo 10' di nervosismo e mancanza di lucidità su entrambi i fronti. Al 79' Pochettino lancia Wanyama al posto di Dembele: mossa fondamentale, perchè 1' dopo al primo pallone giocabile il centrocampista keniota trova il jolly con un missile imparabile. All'84' l'arbitro Moss, dopo essersi confrontato con il primo assistente, assegna il calcio di rigore: dopo 3' di attesa per la decisione finale dal dischetto va Kane, a caccia del gol n.100 in Premier League, ma il tiro del capocannoniere del campionato è forse uno dei peggiori della carriera, troppo debole e centrale per impensierire Karius. Finisce qui? Nient'affatto. Salah fa esplodere Anfield al 92': slalom e tocco sotto per scavalcare Lloris, lucidità e qualità, il suo 2-1 è un capolavoro. Ma i minuti di recupero sono 5 e il pubblico resta in apnea fino all'ultimo secondo... Proprio al 95', l'ennesimo colpo di scena: Lamela viene colpito da Van Dijk, l'arbitro Moss questa volta lascia correre, ma l'assistente lo richiama convincendolo a cambiare idea. E al secondo match point Kane non può sbagliare: piatto destro vincente che mette fine allo spettacolo.

TABELLINO

LIVERPOOL (4-3-3): Karius; Arnold, Van Dijk, Lovren, Robertson; Emre Can, Henderson (65' Wijnaldum), Milner; Salah, Firmino, Mané (65' Chamberlain). All. Klopp

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez (71' Lamela), Vertonghen, Davies; Dier; Dembele (79' Wanyama); Eriksen, Alli, Son (92' Llorente); Kane. All. Pochettino

CRYSTAL PALACE-NEWCASTLE, BOTTA E RISPOSTA

La domenica di Premier si era aperta con un altro pareggio, l'1-1 tra Crystal Palace e Newcastle. Al Selhurst Park i padroni di casa colpiti dopo 22' da Diamè, ma al 55' è arrivato il pareggio con il rigore vincente di Milivojevic.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche