FA Cup, Tottenham-Newport County 2-0: è tornato Lamela

Premier League
tottenham

I prossimi avversari della Juventus in Champions League, ci mettono mezz'ora a chiudere la pratica Newport County nel replay di FA Cup, poi amministrano e gestiscono la partita in attesa dell'Arsenal, ultimo ostacolo prima di affrontare i bianconeri

 

LEGGI QUI TUTTE LE NEWS DI FA CUP

 

Tutto facile per il Tottenham contro il Newport County, formazione di quarta serie inglese nel replay di FA Cup. Due gol nel primo tempo a dimostrazione del fatto che gli Spurs sono in palla in vista dei prossimi due impegni nell’arco di sei giorni per i londinesi: l’Arsenal in Premier League e la Juventus in Champions League. Pochettino fa parecchio turnover: davanti a Vorm, ecco Aurier, Alderweireld, Foyth e Rose. A centrocampo Wanyama e Winks, Sissoko, Erick Lamela e Son alle spalle di Fernando Llorente, alla ricerca del gol perduto. Obiettivo qualificazione agli ottavi di Coppa d’Inghilterra, unico ostacolo i gallesi del sud, che ci provano, lottano, creano, ma nel giro di pochi minuti cadono sotto i colpi degli Spurs: prima, al 26°, Dan Butler devia nella sua porta un cross di Sissoko per l’1-0 del Tottenham, che trova il 2-0 otto minuti dopo con il ritorno al gol di Erick Lamela, che trova la rete 504 giorni di ritardo rispetto all’ultima volta: settembre 2016, League Cup contro il Gillingham. Un anno e mezzo dopo, ecco l'argentino, scatenato per tutta la parita, possibile arma da giocare a partita in corso tra Arsenal e Juventus per Pochettino, che può essere contento del ritorno del suo numero 11. L'ex Roma dimostra grande voglia e, anche se non è un titolare nelle gerarchie del manager degli Spurs, saprà rivelarsi utile in questo scorcio di stagione: tre mesi decisivi, a partire dai prossimi due impegni. Prima l'Arsenal, poi la Juventus, che studia il Tottenham B, visto che i vari Kane, Alli ed Eriksen non sono partiti dall'inizio, con il primo addirittura nemmeno in campo. Ma l'impronta di gioco è la stessa, perché possono cambiare gli uomini ma non le idee di Pochettino, che ricerca tantissimo le fasce (l'azione dell'autogol dell'1-0 lo dimostra) e la punta centrale. Oggi Llorente, contro la Juve, sicuramente, Harry Kane, cannibale oggi a riposo, pronto e tirato a lucido per l'andata di Champions League.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche