È morto Liam Miller, ex Manchester United e Celtic: aveva 36 anni, era malato di cancro

Premier League
liam_miller

Ci ha lasciato a 36 anni il centrocampista irlandese, ex Manchester United, per un cancro al pancreas. Aveva debuttato nel Celtic, poi, dopo una serie di trasferimenti, aveva chiuso la carriera negli Stati Uniti. Con la Nazionale 21 presenze e un gol 

Lutto nel mondo del calcio. Liam Miller, ex centrocampista del Manchester United e del Celtic tra le altre, è deceduto a 36 anni a causa di un cancro al pancreas. La notizia della malattia era cominciata a circolare da novembre. Miller, nato nella città irlandese di Cork, era entrato tra le fila del Celtic a 16 anni e con la squadra biancoverde aveva debuttato nel calcio professionistico. Nel 2004 era poi arrivata la grande chiamata di Sir Alex Ferguson e del Manchester United. congedato dopo 9 presenze, prima del passaggio al Leeds e al Sunderland, nel quale aveva trascorso tre stagioni a discreti livelli. Sei mesi fallimentari al QPR lo avevano convinto a tornare in Scozia, questa volta con la maglia dell'Hibernian. A 30 anni poi la decisione di cambiare radicalmente e trasferirsi in Australia per intraprendere nuove esperienze, con Perth Glory, Brisbane Roar e Melbourne. Nel 2015 si era infine fatta sentire la nostalgia di casa. Ecco quindi il ritorno a Cork prima di chiudere la carriera negli Stati Uniti, precisamente al Wilmington Hammerheads. Per la Nazionale irlandese invece ha giocato 21 volte, segnando una rete. Proprio negli USA pare avesse iniziato i trattamenti per guarire dalla malattina, sottoponendosi anche alla chemioterapia. Evidentemente non sono bastati a salvarli. Messaggi di cordoglio alla moglie e ai tre figli sono arrivati da tutte le sue ex squadre e da tantissimi vecchi compagni di squadra, come David Beckham, Kevin Doyle, Paul McGrath, Clinton Morrison. Il Ministro dello Sport irlandese, Shane Ross, ha dichiarato: "Liam era così giovane, è una notizia devastante per la sua famiglia, i suoi amici e i suoi colleghi averlo perso così presto nella vita. Liam era pieno di coraggio dentro e fuori dal campo e possiamo vedere dai tributi ricevuti quanta gioia abbia dato e che fonte di ispirazione sia stato per gli altri".

Our thoughts are with Liam’s family .. Rest In Peace 🔴⚫️ @manchesterunited

Un post condiviso da David Beckham (@davidbeckham) in data:

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche