Svolta in Premier League: dal 2019/20 prevista la pausa invernale. Ma non sarà come le altre...

Premier League
premierleaguetrophy

Per la prima volta anche il campionato inglese si fermerà in inverno: la riforma dovrebbe entrare in vigore a partire dalla stagione 2019/20. Il periodo prescelto è l’inizio di febbraio, ma la pausa non sarà uguale a quella degli altri principali campionati europei

E alla fine arrivò la pausa invernale anche in Premier League. Una vera e propria svolta epocale per il campionato inglese, l’unico - tra i principali europei – a non fermarsi nei mesi più freddi dell’anno. Non c’è ancora l’ufficialità, ma a partire dalla stagione 2019/20 dovrebbe entrare in vigore una riforma che permetterà alle squadre della Premiership di godere di un periodo di sosta durante il campionato. Secondo quanto riportato da Sky Sports UK, infatti, è stato trovato un accordo tra i principali organi calcistici inglesi – la Football Association, la English Football League e la Premier League – affinché la decisione, che assumerebbe i toni di una rivoluzione, possa concretizzarsi. L’ipotesi al vaglio è quella di introdurre la pausa all’inizio di febbraio, proprio a ridosso dell’inizio della fase ad eliminazione diretta delle competizioni europee per club. Secondo gli organi preposti alla decisione, questo potrebbe essere un vantaggio non solo per le società impegnate nei principali tornei continentali, ma anche un’agevolazione per i calciatori inglesi in vista degli Europei del 2020. La pausa in Premier League, però, sarà differente rispetto a quelle in vigore negli altri campionati.

Gare spalmate su più weekend e turni infrasettimanali in FA Cup

Il periodo di stop, però, non sarà totale. A differenza di quanto avviene in Serie A e negli altri principali campionati europei, le gare della Premier League sarebbero spalmate su due differenti fine settimana. In questo modo, cinque gare verrebbero disputate in un weekend, altre cinque in quello successivo. Il tutto per evitare periodi senza partite ma per permettere, allo stesso tempo, alle squadre di avere anche due settimane di riposo. Non solo, per far sì che il periodo di sosta possa essere rispettato, verrebbe modificato anche il calendario di FA Cup, nello specifico il quinto turno. Aboliti i replay, le partite verranno disputate in un turno infrasettimanale e non nei weekend.

Le lamentele di Mou e Pep

A partire dalla stagione 2019/20, dunque, una svolta importante in Inghilterra, dopo che negli scorsi mesi anche allenatori del calibro di José Mourinho e Pep Guardiola si erano lamentati per l’eccessivo numero di gare ravvicinate disputate nel periodo invernale:  "Sia dal punto di vista tecnico che fisico, tutte queste partite ravvicinate sono un disastro per i calciatori – disse lo scorso inverno l’allenatore del Manchester City -, ma se la Lega decide così non possiamo fare altro che adeguarci. C’è poco tempo per riposare, ma è così per tutti. Ho detto la mia opinione sull’argomento, ma dubito che questo serva a far cambiare idea ai vertici del calcio. Non ci sono speranze che questo accada". "Il calendario così fitto è un problema – disse invece Mourinho – e un altro problema è di conseguenza rappresentato dagli infortuni che si verificano nel periodo invernale, che sono provocati dalle troppe partite. Ci sono giocatori costretti ad uscire dal campo dopo 15 o 20 minuti, o che comunque non sono in grado di giocare per tutti i 90. A dicembre questo capita spesso".

La pausa negli altri campionati

La pausa invernale è già in vigore da tempo in tutti gli altri principali campionati europei: se in Germania la sosta è notoriamente più lunga a causa delle condizioni atmosferiche (22 giorni totali, in questa stagione dal 20 dicembre al 12 gennaio), in Italia, quest’anno, il campionato è stato fermo per due settimane, dal 6 al 21 gennaio. Due giorni di riposo in più in Francia, dove le squadre sono rimaste a riposo dal 20 dicembre al 6 gennaio, mentre chi si è fermato di meno sono i calciatori spagnoli, che hanno osservato un periodo di stop dal 23 dicembre al 3 gennaio. Tra due stagioni sarà la volta dei campioni della Premier League: una svolta epocale per il calcio inglese. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche